fbpx

La Air Force Statunitense ordina una coppia di XQ-58A Valkyrie

Kratos Unmanned Aerial Systems Inc., con sede a Sacramento in California, si è aggiudicata un contratto del valore di 15,5 milioni di dollari per l’acquisto e la consegna all’USAF di numero due sistemi aerei senza pilota (UAS) XQ-58A dotati di carichi utili di sensori e sistemi d’arma.

Rientrano nella commessa assegnata dalla USAF i servizi tecnici di ingegneria non ricorrente, l’integrazione di sistemi e sottosistemi, installazione, collaudo, operazioni di terra e di volo, logistica e manutenzione per gli UAS, nonché operazioni di volo di proprietà del Governo e gestite da appaltatori eventi di prova e dimostrazione presso i poligoni di prova governativi. 

I lavori saranno eseguiti a Sacramento, in California, e dovrebbero essere completati nel settembre 2023.

Un primo velivolo XQ-58A è stato già consegnato da Kratos UAS all’USAF nel corso dello scorso autunno per permettere all’Aeronautica di eseguire un’approfondita serie di prove.

Il Valkyrie rientra nell’ambito del programma Low Cost Attritable Strike Demonstrator o LCASD, volto alla realizzazione di un velivolo a pilotaggio remoto modulare d’attacco (UCAV) dal costo limitato ed in grado di trasportare e sganciare una coppia di bombe guidate SDB a distanze superiori i 4000 km.

L’XQ-58A è stato sviluppato per operare come loyal wingman o fedele gregario di velivoli pilotati; nei piani dell’USAF il Valkyrie dovrebbe essere impiegato per compiti esplorativi, per saggiare lo stato delle difese avversarie e per attaccarle, per trasportare sensori ed armamenti.

Inoltre, il velivolo potrà operare da solo o in sciami, direttamente o meno controllati dal pilota del velivolo principale.

La chiave della riuscita del progetto deve consistere nel basso costo di acquisto e di manutenzione che ne consenta l’acquisto di un gran numero di esemplari.

Foto Kratos Unmanned Aerial Systems Inc.

Articolo precedente

La Corea del Sud ammoderna gli F-15K ed acquisterà due avio cisterne

Prossimo articolo

Caos Colombia, saltato l’acquisto dei Rafale?

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Ultime notizie