fbpx
190711-N-WK982-1094 Coral Sea (July 11, 2019) The Royal Australian Navy Adelaide-class guided-missile frigate HMAS Melbourne (FFG 05) maneuvers into formation during Talisman Sabre 2019. Talisman Sabre 2019 illustrates the closeness of the Australian and U.S. alliance and the strength of the military-to-military relationship. This is the eighth iteration of this exercise. (U.S. Navy photo by Mass Communication Specialist 2nd Class John Harris/Released)

La Armada de Chile prende possesso delle ultime due FFG classe Adelaide

Lo scorso 15 aprile presso l’HMAS Kuttabul a Sydney, le fregate Melbourne e Newcastle, già della Royal Australian Navy, sono state consegnate alla Marina Cilena. Conseguentemente, con il passaggio di proprietà le due fregate sono state ribattezzate Almirante Latorre e Capitan Prat. 

HMAS Melbourne during Talisman Sabre 2019.jpg

L’Armada de Chile ha in servizio tre fregate Type 23, Almirante Cochrane, Almirante Condell e Almirante Lynch, alla fregata Type 22 Batch 2, Almirante Williams, Erano unità già appartenenti alla Royal Navy. Inoltre, sono attive le due fregate M, Almirante Blanco Encalada e Almirante Riveros. Risultano in servizio anche le due fregate classe L, Capitan Prat e Almirante Latorre di costruzione olandese che saramno sostituite dalle due unità ex australiane.

Former HMAS Newcastle in July 2019.jpg

L’HMAS Melbourne Newcastle (FFG 05) è entrata in linea nel 1992 ed è stata ritirata nell’ottobre 2019. Invece, l’HMAS Newcastle (FFG 06), in servizio dal 1993, è uscita dalla linea operativa nel giugno 2019. Peraltro, le due navi si trovavano in ​​condizioni di riserva, poiché erano state sottoposte ad un ampio ammodernamento alla fine degli anni 2000.

Appartenevano ad una classe di unità derivata dalle fregate Oliver Hazard Perry costruite in ben 71 unità per l’US Navy ed altri Paesi.

Le altre quattro unità, Adelaide, Canberra, Darwin e Sidney sono state affondate o demolite.

Articolo precedente

Fincantieri conquista gli Stati Uniti, le FREMM saranno le prossime fregate della Navy

Prossimo articolo

Ecco come saranno le FREMM per la US Navy: armamento e sensori

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Ultime notizie