venerdì, Luglio 30, 2021

La Bulgaria ordina otto F-16V Block 70

-

Tra maggio e giugno 2019 erano sorti dei dubbi sulla possibilità di Sofia di pagare in una unica tranche gli 1,6 miliardi di dollari per l’acquisto degli F-16V.

La situazione sembra sbloccarsi dato che Lockheed ha ricevuto, attraverso il meccanismo del Foreign Military Sales, un contratto da 512 milioni di dollari per la produzione di otto F-16V Block 70 per l’Aeronautica bulgara entro il gennaio 2027.

Questo contratto, che secondo Janes non includerebbe i motori, è una parte del pacchetto da 1,6 miliardi di dollari concordato nel 2019.

Sofia impiegherà gli F-16V per modernizzare la propria componente d’attacco composta ora da Mig-29 e Su-25.

Block 70

Il Block 70 è dotato di un radar AESA AN/APG-83, una nuova avionica, sistemi di comunicazione per la condivisione dei dati, armi aria-aria ed aria-superficie, sistemi di guerra elettronica aggiornati ed un avanzato sistema di anticollisione con il suolo.

Il primo paese ad acquistare il Block 70 è stato il Bahrein seguito dalla Slovacchia nel 2018 e da Taiwan nel 2019 mentre Lockheed Martin ha proposto all’India una versione rinominata “F-21”.

Ultime notizie

Raytheon Intelligence & Space, un'azienda di Raytheon Technologies, si è aggiudicata un contratto del valore di 8,8 milioni di...
Il Ministero della Difesa del Regno Unito ha assegnato al consorzio incaricato del programma Tempest un contratto del valore...
Raytheon Missiles and Defense con sede a Tucson in Arizona, si è aggiudicata un contratto del valore di poco...
Il Dipartimento della Difesa statunitense ha assegnato a Raytheon Technologies Corporstion un contratto del valore di circa 212 milioni...

Da leggere

Primo Lynx Mk95A ammodernato per il Portogallo

Leonardo Helicopters ha consegnato alla Marina portoghese il primo...

La Reale Marina Norvegese “tropicalizza” la fregata F311 Roald Amundsen

La fregata F311 Roald Amundsen è stata oggetto di...