venerdì, Ottobre 22, 2021

La Cina lancia tre satelliti da ricognizione “oceanica” Yaogan-31

-

Tre satelliti cinesi Yaogan-21, specializzati nella ricognizione marittima, sono stati inserito in orbita da un vettore Lunga Marcia 4C decollato dal Centro Spaziale Jiuquan nel deserto del Gobi.

La CASC (China Aerospace Science and Technology) ha annunciato il successo del lancio mentre ChinaDaily ha affermato che i satelliti effettueranno “indagini sull’elettromagnetismo e altri test tecnologici correlati”.

Questi nuovi satelliti seguono i tre lanciati ad aprile 2018 ed a gennaio 2021.

Gli esperti ed analisti occidentali, come riportato da SpaceNews, ritengono che questa questi sensori abbiano la stessa funzione del Naval Ocean Surveillance System (NOSS) operato dall’intelligence statunitense.

Il loro compito è rilevare la presenza di navi e tracciarne i movimenti tramite la triangolazione delle emissioni elettromagnetiche (trasmissioni via radio, radar,etc).

I satelliti Yaogan sono equipaggiati con diversi sensori ottici, radar ad apertura sintetica e sistemi per intelligence elettronica.

Ultime notizie

“Si è concluso in questi giorni l’articolato e complesso iter tecnico-amministrativo che ha visto il Ministero della Difesa prodigarsi...
Il Direttore Generale dell’Agenzia Industrie Difesa, Dott. Nicola Latorre, ha ricevuto presso gli Uffici della Direzione Generale il Generale C.A. Luciano Portolano, Segretario Generale della Difesa...
L'Agenzia per gli armamenti svedese ( Försvarsmakten o FMV) ha emesso un bando di gara per l'acquisto di imbarcazioni...
E' stato siglato un importante contratto tra la Norwegian Defence Material Agency e Kongsberg Defence & Aerospace del valore...

Da leggere

Via libera alla demolizione del ex base di Cima Grappa, l’intervento del Sottosegretario Pucciarelli

“Si è concluso in questi giorni l’articolato e complesso...

Russia e Cina contro la nuova alleanza AUKUS nel Pacifico

Russia e Cina hanno pesantemente criticato la nuova alleanza...