fbpx
Mistral Firing

La Croazia acquisterà il sistema missilistico antiaereo Mistral

Il Governo di Zagabria ha annunciato che la Difesa provvederà ad acquistare il sistema di difesa aerea Mistral nell’ambito di un contratto del valore di 72 milioni di euro o circa 75 milioni di dollari.

Tale commessa è intesa come parte degli sforzi della Croazia quale Paese membro della NATO per modernizzare la sua aeronautica e difesa aerea, dopo l’avvenuto acquisto dei 12 caccia bombardieri Dassault Rafale, ex Armée de l’Air et de l’Espace, nell’ambito di un accordo con la Francia del valore di poco meno di 1 miliardo di euro.

Il Mistral 3, prodotto da MBDA, oltre poter ingaggiare velivoli operanti a bassa quota, grazie al nuovo seeker ad infrarossi ed all’aumentata capacità di calcolo ed elaborazione delle immagini, è in grado di poter affrontare la minaccia degli UAV/UAS, missili superficie-superficie ed ha anche missili da crociera.

Il missile pesa poco meno di 20 kg, ha una lunghezza di 1,86 metri, un diametro di 90 mm e viaggia ad oltre mach 2,5.

Mistral 3 è un missile di difesa aerea con capacità “lancia e dimentica “estremamente affidabile, con una portata fino a 6,5 ​​km. 

Foto MBDA

Articolo precedente

Posa della chiglia a Castellamare di Stabia per la seconda LSS della Marine Nationale

Prossimo articolo

Rheinmetall si aggiudica un contratto per fornitura di munizionamento alla Bundeswehr

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Saab continua lo sviluppo del Gripen

Saab ha comunicato di aver ricevuto un ordine da Försvarets materielverk (FMV) l’Amministrazione svedese dei materiali di difesa per continuare a sostenere…

Ultime notizie