mercoledì, Febbraio 1, 2023

La DGA francese ha ricevuto il terzo Airbus A330-200 nell’ambito del piano di supporto aeronautico

Lo scorso 10 novembre, la Direction Générale de l’Armement (DGA) ha ricevuto il terzo e ultimo velivolo A330-200 destinato al Armée de l’Air et de l’Espace. 

L’ordine per questo velivolo rientra nel piano di supporto all’industria aeronautica varato dal Governo Francese per far fronte alla crisi innescata dalla pandemia di covid 19 nel 2020.

Infatti, alla fine del mese di agosto del 2020 è stato posto un ordine per tre velivoli A330-200 destinati a sostituire i precedenti A340 e A310, ormai obsoleti, impiegati per missioni di logistiche di trasporto del personale e trasporto merci.

I nuovi velivoli saranno impiegati in un primo tempo per i suddetti compiti logistici e, successivamente, saranno sottoposti a trasformazione in Multi Role Tanker Transport o MRTT per missioni di rifornimento in volo, trasporto a lungo raggio di persone e merci nonché per eseguire missioni sanitarie.

Pertanto, questi tre velivoli andranno ad aggiungersi ai dodici Airbus A330-200 MRTT ordinati, portando il totale dei velivoli da rifornimento in volo e trasporto a lungo raggio a quindici aeromobili, come fissato dalla Legge di Programmazione 2019-2025.

La misura è volta ad ottenere l’uniformità tecnica-logistica, operativa ed addestrativa, potendo così l’Armée de l’Air et de l’Espace gestire un’unica linea, quella degli A330-200, con conseguente abbattimento dei relativi costi e dei tempi di manutenzione da cui deriveranno benefici in termini di disponibilità degli aeromobili in questione.

Fonte e foto Direction Générale de l’Armement (DGA) 

CORRELATI

POTREBBE INTERESSARTI