fbpx

La Difesa Francese ordina ad Airbus un primo lotto di trenta elicotteri H160M

La Direzione Generale degli Armamenti (DGA) francese ha sottoscritto con Airbus Helicopters un contratto per lo sviluppo e l’approvvigionamento dell’elicottero H160M nell’ambito del programma Light Joint Helicopter (HIL).

Il contratto prevede lo sviluppo di diversi prototipi e la consegna di un primo lotto di 30 velivoli (21 per l’Armée de Terre, 8 per la Marine Nationale e uno per l’Armée de l’Air et de l’Espace).

Il Ministero francese delle Forze Armate prevede di ordinare un totale di 169 elicotteri H160M, o Guépard come sarà conosciuto nelle Forze Armate francesi.

Le consegne inizieranno nel 2027 a partire dall’Armeé de Terre.

Lo H160M deriva dall’H160 certificato EASA. Beneficia di un basso costo operativo e di una sicurezza di volo ottimizzata. 

L’H160 è stato progettato per essere un elicottero modulare, consentendo alla sua versione militare, con un’unica piattaforma, di svolgere missioni di vario genere, dall’infiltrazione di commandos all’intercettazione aerea di bersagli lenti, al supporto di fuoco ed alla guerra antinave per soddisfare le esigenze delle Forze Armate. 

Innovativo e semplificato, il supporto dell’H160M si basa sullo sfruttamento dei dati attraverso l’analisi. 

Le prove condotte nel deserto marocchino nel luglio 2021 hanno dimostrato l’efficienza del sistema di filtraggio a barriera di aspirazione dell’H160 nel proteggere i motori Safran Arrano dall’ingestione di sabbia. I test nel deserto hanno anche dimostrato l’efficienza del sistema di controllo automatico del volo durante le operazioni di decollo e atterraggio con visibilità limitata a causa delle nuvole di sabbia. L’H160M sarà pronto per operare nelle condizioni più difficili.

La versione militare dell’H160 sarà più discreta rispetto ai precedenti elicotteri con una firma acustica ridotta resa possibile dalle pale Blue Edge. La stabilità, la manovrabilità ed il sistema di controllo automatico del volo dell’H160 saranno risorse chiave per la versione militare. L’H160M sarà equipaggiato con il sistema d’arma HForce di Airbus Helicopters, una soluzione modulare e incrementale che consente l’uso di un’ampia scelta di armi. L’attrezzatura includerà anche un paranco e un verricello. 

L’H160M Guépard sarà equipaggiato con il sistema elettro-ottico Safran Euroflir 410, la suite avionica della cabina di pilotaggio Thales FlytX e il radar AirMaster C. I piloti potranno utilizzare il mirino e il display Thales TopOwl montati sul casco. Il Guépard trasporterà anche una suite di autoprotezione, un sistema di comunicazione satellitare e un sistema di collegamento dati tattico. Il pacchetto di armi includerà il missile antinave MBDA ANL, cannoni montati su pod e sui portelloni. 

Airbus Helicopters garantirà un elevato livello di disponibilità attraverso un innovativo contratto di manutenzione, impegnandosi in una gestione innovativa della manutenzione e della disponibilità degli elicotteri attraverso un’organizzazione dedicata che si è dimostrata vincente. Questa organizzazione è stata introdotta con il contratto di supporto globale firmato nel 2020 per la flotta francese Cougar e Caracal e ha portato a un aumento significativo della disponibilità di aeromobili.

Fonte Airbus Helicopters

Articolo precedente

Kit di retrofit per sistemi di comunicazione satellitare dei Super Hornet e Growler dell’US Navy e Royal Australian Air Force

Prossimo articolo

L’Australia pronta ad acquistare un massimo di 800 missili AGM-114R2 Hellfire II

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Altri quattro Gripen in Ungheria

Saab ha comunicato di aver sottoscritto un contratto con l’Amministrazione svedese dei materiali di difesa (FMV) ed ha ricevuto un ordine per…

Ultime notizie