fbpx

La Difesa Francese ordina una seconda tranche di Leclerc XLR aggiornati

Lo scorso 29 dicembre 2022, la Direction Général de l’Armament (DGA) ha notificato a Nexter Group l’ordine per la seconda tranche di carri armati aggiornati Leclerc XLR.

La nuova commessa prevede l’ammodernamento di cinquanta carri armati Leclerc in dotazione all’Armèe de Terre.

Attualmente, un prototipo del Leclerc XLR, consegnato alla fine dello scorso anno, è sottoposto ad approfondite prove dagli organi tecnici e di valutazione della Difesa Francese.

Secondo il primo contratto stipulato nel giugno del 2021 per 50 carri armati ammodernati, Nexter Group consegnerà all’Armèe de Terre un primo lotto di 18 Leclerc XLR nel corso di quest’anno.

L’aggiornamento XLR, sviluppato a supporto del programma di ammodernamento e potenziamento “Scorpion” delle principali linee di combattimento dell’Armèe de Terre, prevede l’adozione del sistema informativo di combattimento SCORPION (SICS) e la radio CONTACT.

Inoltre, in questa fase i Leclerc rinnovati riceveranno una Remote Weapon Station di FN Herstal per una mitragliatrice media calibro 7,62×51 mm di impiego generale, un nuovo sistema di controllo del fuoco con la possibilità di sparare munizioni con effetto od attivazione programmabile, nonché miglioramenti nella protezione contro mine e IED, con l’adozione anche di un jammer, ed anche contro razzi.

A bordo dei carri armati rinnovati sarà installato un nuovo sistema di navigazione inerziale (INS) accoppiato ad un sistema di posizionamento globale satellitare (GPS), nuove interfacce equipaggio-veicolo derivate e simili a quelle sviluppate per il veicolo da ricognizione e combattimento Jaguar.

Inoltre, sarà adottata una diagnostica avanzata delle avarie che permetterà di ridurre i tempi ed i costi di manutenzione dei Leclerc XLR.

Il programma prevede l’aggiornamento di 200 carri armati Leclerc e di 18 veicoli recupero e riparazione su scafo Leclerc con consegne completate entro il 2029.

Fonte e foto Nexter Group

Articolo precedente

Rheinmetall avvia la produzione degli IFV Lynx in Ungheria

Prossimo articolo

Consegnato alla Royal Navy l’ultimo AW101 Mk 4/4a Merlin aggiornato

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Ultime notizie