fbpx

Primo lancio di un Aster 30 per la Fregata Martinengo

‎La fregata italiana Martinengo ha effettuato con successo il quarto test del missile MBDA ASTER 30 del programma FREMM lo scorso 04 marzo alle 13:48. Il lancio è avvenuto presso il PISQ, il Poligono Sperimentale e di Addestramento Interforze sito in Sardegna.

Martinengo firing

‎Si è trattato del quarto lancio programmato da una fregata FREMM, condotto utilizzando un missile di telemetria strumentato (procurato dalla Divisione Programma OCCAR-EAFSA-PAAMS). La fase di qualificazione, gestita dal OCCAR secondo il contratto FREMM, è stata precedentemente eseguita dall’ITS Bergamini sia in modalità autonoma che integrata. Questo nuovo successo dimostra l’affidabilità del Missile Surface Anti Air fornendo sia la autodifesa che il sistema SAAM ESD (Extended Self Defence), installato a bordo delle fregate italiane DI FREMM.‎

‎La capacità italiana FREMM Anti Air Warfare basata sul sistema SAAM ESD è ora in grado di garantire la protezione anche alle altre unità navali tramite i 16 missili ASTER (ASTER 15 o ASTER 30). imbarcati.

‎Il lancio ha confermato, infatti, le eccezionali capacità del SAAM ESD contro i missili simulati da un bersaglio Mirach 40.‎

Foto Marina Militare

Articolo precedente

Raytheon inizia la produzione dei Patriot destinati al Bahrain

Prossimo articolo

La Marina Indonesiana ammoderna la fregata KRI Usman-Harun

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Ultime notizie