venerdì, Luglio 23, 2021

La Germania adotta un nuovo fucile d’assalto

-

Pare essere giunta ad un punto di svolta l’annosa vicenda della sostituzione del fucile d’assalto G36, più volte finito al centro di polemiche.

Image

Infatti,  il Ministero della Difesa ha provveduto ad informare il comitato del Bundestag che si occupa delle tematiche della Difesa sull’esito della procedura di selezione.

C.G. Haenel GmbH è risultata vincitrice della gara a cui partecipava anche Heckler & Koch mentre Sig Sauer si era ritirata in corso d’opera.

Immagine

L’appalto che sarà assegnato probabilmente per 250 milioni di euro prevede la fornitura di 120.000 fucili d’assalto calibro 5,56×45 mm.

Il modello prescelto dagli organi tecnici dell’Esercito Tedesco è lo Mk 556 che prevede quattro tipi di canne da 10,5″, 12,5″, 14,5″ e 16″ (266 mm, 318 mm, 368 mm e 408 mm) e con pesi che variano dai 3,35 ai 3,6 kg. Il fucile Mk 556 adotta caricatori standard NATO con capacità di 30 colpi.

Per Heckler & Koch il mancato appalto rappresenta una dura sconfitta ma potrà consolarsi con le forniture alla Bundeswehr di mitragliatrici, lanciagranate e fucili G36 modernizzati.

Gewehr G29

Haenel, facente parte del Merkel Gruppe a sua volta controllato dalla Tawazun Holding con sede negli Emirati Arabi Uniti, già fornisce all’Esercito Tedesco il G29, un fucile per tiri di precisione.

Foto social network

Ultime notizie

Continua il percorso di successo di Elettronica nei programmi di Difesa Europea, iniziato nel 2017 con la partecipazione alle...
Il Ministro della Difesa del Regno Unito, Jeremy Quin, ha annunciato di aver esercitato l'opzione per ricevere tredici ulteriori...
Il programma per i nuovi sottomarini d'attacco a propulsione nucleare dell'U.S. Navy sta ancora muovendo i primi passi ma...
È stato firmato un contratto da 195 milioni di sterline per altri 13 velivoli Protector RG.1 all'avanguardia. Il Ministro della...

Da leggere

La Nigeria si appresta a ricevere il primo lotto di sei A-29 Super Tucano

Il primo lotto di sei velivoli A-29 Super Tucano...

L’Amministratore Delegato dell’EDA in Italia incontra i vertici della Difesa e dell’industria militare

L'amministratore delegato dell'EDA Jiří Šedivý è stato in Italia...