fbpx

La Germania predispone un nuovo pacchetto di aiuti militari per la Ucraina

Il Governo del Cancelliere Scholz ha predisposto un nuovo e corposo pacchetto di aiuti militari a favore dell’Ucraina del valore stimato di 1,3 miliardi di euro.

Nel nuovo consistente pacchetto sono ricompresi altri 4 sistemi di difesa aerea ed antimissile (da crociera) IRIS-T SLM, 24 sistemi di scoperta e tracciamento dei droni/uas, 60 droni per la sorveglianza, 20.000 proiettili di artiglieria calibro 155 mm, mine anticarro direzionali ed altri equipaggiamenti.

Con tale pacchetto la Germania si conferma dopo gli Stati Uniti come principale contributore di aiuti militari alla Ucraina, sia nelle quantità che nella qualità di materiali oggetto di trasferimento.

Decisamente importanti per le operazioni belliche saranno i quattro nuovi sistemi missilistici IRIS-T SLM che andranno ad aggiungersi agli altri otto sistemi già ricevuti o di prossima consegna dalla Germania; i nuovi sistemi permetteranno alle Forze Armate Ucraine di migliorare la difesa aerea ed antimissile di altri importanti centri abitati ucraini oltre la capitale Kiev.

I sistemi IRIS-T SLM si sono dimostrati altamente affidabili e capaci di affrontare la minaccia aerea e missilistica russa, ottenendo significativi successi nel corso dei numerosi ingaggi in cui sono intervenuti i primi sistemi resi operativi.

Attualmente Kiev dispone di tre sistemi IRIS-T SLM con un quarto che sarà consegnato entro l’inverno 2023-2024 mentre il secondo lotto di quattro sistemi sarà consegnato nel corso del 2024.

Diehl Defence (missili), Rheinmetall (centro di comando e controllo) ed HENSOLDT (radar di scoperta e tracciamento) hanno aumentato i ritmi di produzione di questi sistemi per far fronte alle richieste estere (tra le ultime l’Austria) ed anche alle commesse interne tedesche.

Infatti, la Germania prevedono la realizzazione e lo schieramento a partire dal prossimo anno di otto batterie che costituiranno il livello di difesa a corto raggio ed a bassa quota all’interno del sistema multistrato costituito dai Patriot ed in prospettiva dagli Arrow 3, gestito dalla Luftwaffe per la difesa nazionale e della Alleanza.

Immagine @Dielh Defence-HENSOLDT

Articolo precedente

Lockheed Martin ha allestito il primo F-35A per il Belgio

Prossimo articolo

La Luftwaffe si esercita dal aeroporto civile di Hannover per la difesa delle città

Latest from Blog

Ultime notizie