La Grecia riceve il primo Rafale

0
401

La Grecia ha ricevuto ieri il primo dei diciotto esemplari di Dassault Rafale ordinati a gennaio.

Il Ministro della Difesa, Nikolaos Panagiotopoulos, ha sottolineato come questo evento sia “un importante traguardo per l’Aeronautica della Grecia”

L’esemplare consegnato (S/N 401) è uno dei dodici velivoli ex-Armée de l’Air mentre gli altri sei saranno di nuova produzione.

L’arco temporale per le consegne è molto denso dato che entro due anni tutti e diciotto i velivoli saranno consegnati.

Il contratto ha un valore complessivo di 2,3 miliardi di euro.

Eric Trappier, Amministratore Delegato di Dassault Aviation, ha affermato che il Rafale è “un game-changer per l’Aeronautica greca e giocherà un ruolo attivo nell’assicurare alla Grecia lo status di potenziale regionale maggiore.”

La Turchia non ha commentato ufficialmente l’acquisto anche se l’Amministratore Delegato delle Industrie della Difesa, Ismail Demir, ha provocatoriamente affermato sulla questione se il Rafale cambierà o meno l’equilibrio attuale: “il giorno in cui ci sarà da dimostrare la forza sul campo, loro vedranno (i greci,ndr) chi ha la forza.”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui