martedì, Ottobre 26, 2021

La HMAS Parramatta ha ricevuto un nuovo impianto SATCOM

-

La HMAS Parramatta, una delle otto fregate classe ANZAC in servizio con la Royal Australian Navy (RAN), è stata la prima delle quattordici navi della RAN ad avere installato un terminale di comunicazioni satellitari marittime aggiornato di BAE Systems Australia. 

HMAS Parramatta

Detta fregata è destinata a lasciare nei prossimi giorni Garden Island dove ha completato i lavori di ammodernamento e rientrare in Squadra. A Garden Island sorge la Fleet Base West, la più grande base navale della Royal Australian Navy, conosciuta anche HMAS Stirling,

Il progetto di aggiornamento del terminale Advanced SATCOM Terrestrial Infrastructure System, Maritime Communications Element (MASTIS) fornirà un importante miglioramento alle operazioni della RAN.

Nell’ambito della flotta della RAN La capacità MASTIS aggiornata sarà installata sulle navi Landing Helicopter Dock Canberra ed Adelaide, sulle fregate classe ANZAC, sui tre cacciatorpediniere lanciamissili classe Hobart e sulla nave di supporto anfibia HMAS Choules. La HMAS Choules, la seconda nave ad essere sottoposta ad aggiornamento, lascerà Garden Island poco dopo la HMAS Parramatta. 

Le restanti 12 navi saranno aggiornate durante i cicli di manutenzione programmati nei prossimi 12-18 mesi. I terminali aggiornati forniranno una maggiore larghezza di banda, una maggiore efficienza della capacità dei satelliti per la difesa e una migliore interoperabilità di rete tra navi, aerei e piattaforme terrestri. 

Come parte del programma, la struttura di addestramento MASTIS a terra sarà potenziata a North Ryde per l’addestramento RAN.

Fonte e foto BAE Systems

Ultime notizie

L'Esercito Pakistano ha immesso in servizio ufficialmente il sistema missilistico superficie-aria cinese HQ-9/P (Pakistan) presso il centro di difesa...
Domenica 24 ottobre è stato lanciato dal Guiana Space Center di Kourou con successo il primo satellite militare per...
Nei prossimi mesi Israele ha intenzione di richiedere agli Stati Uniti d'America l'autorizzazione all'acquisto delle nuove bombe GBU-72 Advanced...
Un capitano del Bundeswehr di 32 anni, specializzato in IED, è stato trovato in possesso di materiale radioattivo, documenti...

Da leggere

La Difesa Europea ai blocchi di partenza

Il progetto per dotare l'Unione Europea di una reale...