fbpx

La Lettonia acquista gli HIMARS

Il Ministero della Difesa lettone ha firmato un accordo con gli Stati Uniti per l’acquisto di sei sistemi missilistici ad alta mobilità HIMARS.

L’accordo prevede anche l’acquisto di missili ATACMS a lungo raggio e ad alta precisione per un importo totale del contratto è di 179,8 milioni di dollari.

Questa decisione mira a rafforzare il partenariato strategico tra la Lettonia e gli Stati Uniti, nonché a sviluppare le capacità di difesa NATO.

Il Ministro della Difesa lettone ha affermato che i sistemi HIMARS svolgeranno un ruolo significativo nella prevenzione delle aggressioni e nella protezione del territorio lettone. Ciò invia un chiaro segnale a qualsiasi potenziale avversario sulla determinazione della Lettonia e degli Stati Uniti nel proteggere il territorio NATO.

Gli HIMARS sono sistemi di artiglieria ad alta precisione con una gittata di circa 300 chilometri e saranno forniti alle Forze armate nazionali con addestramento, munizioni ed altre attrezzature di supporto.

Le consegne dei sistemi HIMARS alla Lettonia inizieranno nel 2027.

Nel corso di quest’anno la Lettonia ha avviato altri due importanti programmi di sviluppo e potenziamento delle Forze Armate nazionali, con la selezione e l’acquisto del sistema di difesa aerea ed antimissile (da crociera) IRIS-T SLM fabbricato in Germania da Diehl Defence e del sistema da difesa costiera basato sul Naval Strike Missile costruito congiuntamente da Kongsberg (Norvegia) e dalla statunitense Raytheon (RTX).

Foto @Lockheed Martin

Articolo precedente

Fincantieri e WSense stipulano un accordo per la collaborazione nel dominio Underwater

Prossimo articolo

Completate le consegne alla Repubblica Ceca dei radar MADR 3D

Ultime notizie