fbpx

La Lituania ha in via di completamento la prima fase del programma Vilkas

Il Ministero della Difesa Nazionale Lituano sta completando la prima fase dell’acquisto di veicoli da combattimento di fanteria Vilkas 8×8. Si prevede che gli ultimi 23 veicoli da combattimento di fanteria acquistati per l’Esercito Lituano saranno consegnati alla Lituania nel corso della prossima estate.  

La maggior parte dei veicoli da combattimento della fanteria basati sulla piattaforma “Boxer” è già stata trasferita in Lituania: il Battaglione di fanteria Algird della Brigata di fanteria “Iron Wolf” dell’Esercito Lituano ne è completamente equipaggiato e tutti i veicoli rimanenti per il battaglione Birutė Ulon raggiungeranno la Lituania in estate.

Tutti i veicoli da combattimento della fanteria in Lituania operano senza alcuna restrizione d’uso e sono utilizzati intensamente durante le esercitazioni. Tutti mezzi del primo lotto riceveranno il software aggiornato.

La Lituania ha acquistato 91 IFV Vilkas, di cui 2 in versione addestramento del conducente, nel 2016 nel ambito di un contratto del valore di 386 milioni di euro.

I veicoli da combattimento di fanteria “Vilkas” (Boxer 8×8) sono prodotti dal consorzio tedesco ARTEC formato da Rheinmetall” e Krauss-Maffei Wegmann e sono dotati di torrette RCWS Samson Mk II fabbricate da Rafael Advanced Defense Systems come i missili anticarro Spike LR (questi ultimi allestiti in Germania dalla jv Eurospike) che affiancano le mitragliere statunitensi Orbital ATK MK-44S da 30 mm a doppia alimentazione.

I Vilkas sono dotati anche di altre apparecchiature specializzate nell’osservazione e sistemi elettronici. L’attuazione dell’accordo tra Lituania ed ARTEC è effettuata e supervisionata da OCCAR, l’Organizzazione congiunta per la cooperazione nel settore degli armamenti.

I negoziati sulla seconda fase dell’acquisizione di veicoli da combattimento di fanteria sono iniziati lo scorso anno con la Lituania che prevede di acquistare ulteriori 120 veicoli da combattimento di fanteria Vilkas. La finalizzazione del nuovo contratto che prevederà la partecipazione industriale delle imprese lituane al programma di costruzione dei nuovi Vilkas e più in generale nell’ambito dei fornitori del consorzio ARTEC è prevista per il prossimo autunno.

Fonte Ministero della Difesa Nazionale Lituana

Foto @Ministero della Difesa Nazionale Lituana

.

Articolo precedente

In Lituania esercitazione a fuoco per i PzH 2000 tedeschi del Gruppo Tattico multinazionale NATO

Prossimo articolo

Patriot PAC-3 per US Army e partner FMS

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Ultime notizie