fbpx

La Lituania raddoppia i finanziamenti per lo sviluppo delle tecnologie di difesa

Il Ministero della Difesa Nazionale Lituana ha esteso il Programma di sviluppo tecnologico della difesa per altri quattro anni, aumentando i fondi destinati alla tecnologia della difesa a 5 milioni di euro.

L’obiettivo del programma è di rafforzare le capacità difensive del Paese e accelerare lo sviluppo dell’industria della difesa lituana, finanziando progetti di sviluppo tecnologico.

Il programma è finanziato dal Ministero della Difesa Nazionale e supporta progetti scientifici e commerciali nel campo della difesa, inclusi i progetti del Fondo Europeo per la Difesa dell’Unione Europea.

Arvydas Anušauskas, Ministro della Difesa, ha sottolineato l’importanza della cooperazione con le aziende, i fornitori e i produttori dell’industria della difesa lituana, nonché con la comunità scientifica, per garantire la sicurezza del Paese e della regione.

Sigitas Dzekunskas, direttore dell’Agenzia per le Risorse della Difesa, ha dichiarato che l’aumento dei fondi consentirà di sostenere progetti che altrimenti sarebbero stati rifiutati per mancanza di finanziamenti.

Attualmente, sono in corso progetti come lo sviluppo di loitering munitions, sistemi di comunicazione laser tra navi, sistema di scansione ed analisi della firma elettromagnetica radar e sviluppo di sistemi terrestri e aerei autonomi (UGS ed UAS).

Nuovi progetti per il 2024 includono lo sviluppo di una piattaforma autonoma basata sull’intelligenza artificiale per rilevare e identificare le mine ed un misuratore della velocità delle bombe da mortaio.

Fonte e foto @Ministero della Difesa Nazionale Lituana

Ultime notizie