giovedì, Settembre 16, 2021

La Marina Canadese riceve il primo pattugliatore artico classe Harry DeWolf

-

La Royal Canadian Navy (RCN) ha ricevuto l’HMCS Harry DeWolf, il primo Arctic/Offshore Patrol Ship (AOPS) dell’omonima classe.

In totale, la RCN riceverà un totale di sei AOPS Harry DeWolf con la possibilità di arrivare fino ad otto unità, con due nella variante per la Guardia Costiera.

La Marina canadese potrà, dunque, contare su moderni ed efficienti pattugliatori con una Classe Polare PC-5 (ghiaccio medio) con la predisposizione per arrivare a PC-4 (ghiaccio spesso).

Il Ministro della Difesa, Harjit S. Sajjan, ha affermato: “La cerimonia di oggi segna un giorno storico per le forze armate canadesi, poiché diamo il benvenuto in servizio alla prima nave della futura flotta della Royal Canadian Navy. L’HMCS Harry DeWolf e le Arctic/Offshore Patrol Ships che lo seguiranno consentiranno alla Royal Canadian Navy di mantenere una presenza rafforzata nel nord del Canada, di pattugliare e proteggere la nostra sovranità artica e di mantenere il Canada sicuro e forte a casa. Questa presenza rafforzata è significativa, poiché consente anche alla RCN di continuare a promuovere la sua affiliazione con le comunità del Nord e di impegnarsi e imparare dalle persone di questa importante regione. Oggi, con la messa in servizio della nostra prima nave da pattugliamento artico, stiamo assistendo a un momento storico, ed auguro all’HMCS Harry DeWolf e al suo equipaggio il meglio mentre si preparano a intraprendere il loro primo dispiegamento operativo.”

Classe DeWolf

Le unità della classe DeWolf hanno una lunghezza di 103,6 metri, una larghezza di 19 metri ed un dislocamento di 6.615 tonnellate.

Sono le navi militari più grandi costruite e varate in Canada negli ultimi cinquanta anni.

L’impianto propulsivo è diesel-elettrico con quattro generatori diesel da 3,6 MW e due motori elettrici da 4,5 MW che consentono di mantenere una velocità di 17 nodi in mare aperto e di 3 nodi durante le operazioni rompighiaccio. L’autonomia è di 12.600 km.

Il pattugliatore è dotato di un sistema di navigazione BlueNaute della SAGEM, IFF della Thales e un radar Scanter 6002 della danese Terma in banda X con una copertura a 360° di circa 170 chilometri.

L’hangar ed il ponte di volo sono compatibili con il Sikorsky CH-148 Cyclone oppure con il Bell CH-146 Griffon.

Cannone BAE Mk 48 da 25 millimetri dell’AOPS Harry DeWolf (Fonte: Royal Canadian Navy)

L’armamento è composto da un cannone BAE Mk 38 da 25 millimetri e da due mitragliatrici M2 Browning.

Per le operazioni di soccorso sono disponibili due imbarcazioni della ABCO da 12 metri di lunghezza e diversi mezzi come pickup, motoslitte oppure quad nella zona poppiera.

Chiaramente è possibile dispiegare una piccola forza di militari o forze speciali di circa 30 unità in territorio artico impiegando gli stessi mezzi a bordo.

A bordo trovano posto 65 membri d’equipaggio.

Attualmente l’AOPS Margaret Brooke (431) sta effettuando le prove in mare mentre il Max Bernays (432), il William Hall (433) ed il Frédérick Rolette (434) sono in costruzione. Il Robert Hampton Gray è stato ordinato.

La versione per la Guardia Costiera si caratterizza per alcune modifiche agli spazi interni e per la mancanza di armamento.

Il costo del programma è di circa 2,94 miliardi di euro pari a 487 milioni ad unità considerando anche 25 anni di manutenzione.

Immagini: Royal Canadian Navy

Ultime notizie

Il Ministro della Difesa della Repubblica Ceca, Lubomír Metnar, ha annunciato l'approvazione della richiesta per l'acquisto di 52 semoventi...
Il programma Unmanned Carrier Aviation (PMA-268) della Marina ha completato il suo primo rifornimento aereo di un aereo F-35C...
Leonardo e Northrop Grumman annunciano la loro intenzione di perseguire congiuntamente opportunità nel settore dei sistemi aerei senza equipaggio...
A distanza di poche ore la penisola coreana tornata agli onori delle cronache per nuovi lanci da parte di...

Da leggere

L’Esercito Russo riceverà 240 carri armati nel 2021

Il Ministero della Difesa di Mosca ha dichiarato che...

Si amplia il team FAcT guidato da Babcock Leonardo Canadian Aircrew Training

Babcock Leonardo Canadian Aircrew Training ha annunciato che FlightSafety...