mercoledì, Febbraio 1, 2023

La Norvegia ordina altri semoventi d’artiglieria K9 Thunder

Hanwha Aerospace ha firmato un contratto il 7 novembre per fornire alla Norvegia altri quattro semoventi d’artiglieria K9 (SPH) Thunder da 155/52 mm e altri otto veicoli di rifornimento di munizioni (ARV) K10.

La consegna di questi nuovi K9 Thunder e K10 ARV sarà eseguita nei prossimi due anni.

La Norvegia ha esercitato ulteriori opzioni di consegna relative al contratto del 2017 siglato tra Hanwha e la Norwegian Defence Material Agency (NDMA) per la fornitura di 24 K9 SPH e 6 K10 ARV. 

In base al precedente contratto, Hanwha ha consegnato con i 24 semoventi K9 VIDAR (Versatile Indirect Artillery) che soddisfano i requisiti operativi delle Forze Armate Norvegesi.

Nelle fila dell’artiglieria del Reale Esercito Norvegese i K9 Thunder hanno preso il posto dei vecchi M109A3GNM statunitensi che hanno servito per circa cinquant’anni.

Il K9 Thunder ha conosciuto un ottimo successo di vendite in Europa; infatti, dopo la Norvegia, è stato acquistato dalla Finlandia (58 esemplari) e dall’Estonia (24 semoventi) mentre la Polonia, prima ha adottato lo scafo del K9 per il suo semovente Krab e successivamente lo stesso K9A1 in 212 esemplari ed a seguire i K9PL che saranno prodotti in Polonia con sistemi messi a punto dall’industria polacca (il requisito dell’Esercito di Varsavia è per ben 672 tra K9A1 e K9PL).

Il K9 è un mezzo del peso di 47 tonnellate, armato con un cannone da 155/52 mm, con protezione completa rispetto proiettili calibro 14,5 mm e contro schegge di proiettili d’artiglieria calibro sino a 152 mm. Il mezzo è protetto anche contro IED (ordigni esplosivi improvvisati) e mine anti personale.

E’ dotato di un sistema di caricamento automatico che permette di sparare tre colpi in meno di 15 secondi o 1 proiettile ogni cinque secondi sullo stesso bersaglio, con diversa traiettoria programmata di impatto, grazie al avanzato sistema di controllo del tiro.

Il K10 è un veicolo di rifornimento automatico di munizioni costruito sulla piattaforma K9, ne condivide lo stesso telaio con la stessa mobilità, in grado di trasferire un massimo di 12 proiettili al minuto, mentre la capacità di trasporto è pari a 104 proiettili.

Il K9 Thunder è in grado di colpire obiettivi con precisione ad oltre 40 km di distanza dalla posizione di tiro, grazie al sofisticato sistema del controllo di tiro di cui è dotato che gli permette di sparare la salva in pochi secondi, grazie al sistema di caricamento automatico di cui è dotato, ed altrettanto rapidamente abbandonare la posizione per sottrarsi al eventuale fuoco di contro batteria.

La nuova versione A2 è dotata di un sistema di gestione delle munizioni completamente automatico ed è in grado di sparare oltre nove colpi al minuto, con solo tre membri dell’equipaggio.

Foto Reale Esercito Norvegese

CORRELATI

POTREBBE INTERESSARTI