fbpx

La Norvegia pronta a fornire nuovi NASAMS alla Ucraina

Il Governo di Oslo ha proposto al Parlamento di ordinare a Kongsberg Defence and Aerospace (KDA) la fornitura di altre dieci unità di lancio e quattro centri di controllo del tiro del sistema di difesa aerea NASAMS. 

Il nuovo acquisto avverrebbe in aggiunta al riacquisto delle attrezzature già donate all’Ucraina per ricostruire e potenziare le dotazioni delle Forze Armate Norvegesi. 

La spesa complessivamente prevista dal Governo di Oslo è di 3,45 miliardi di corone norvegesi, pari a circa 302 milioni di euro.

Il sistema NASAMS si è ben comportato nella guerra in corso tra Ucraina e Russia, contribuendo a salvare la popolazione ucraina ed a prevenire la distruzione di edifici ed infrastrutture.

Peraltro, il Ministro della Difesa Bjørn Arild Gram ha sottolineato la preoccupazione e la necessità di acquistare nel più breve tempo possibile i nuovi sistemi NASAMS destinati alla difesa della Norvegia e della NATO.

Lo scorso 1° febbraio  il Governo Norvegese ha ordinato nuovi sistemi di difesa aerea NASAMS a Kongsberg Defense & Aerospace (KONGSBERG), che rafforzeranno le capacità di difesa del Paese per contrastare le minacce aeree. Il contratto ha un valore di circa 1,4 miliardi di corone norvegesi (circa 124 milioni di euro) e le consegne dei nuovi sistemi sono previste nel 2026-2027.

L’acquisto di questi nuovi sistemi NASAMS 3 è stato completato nella metà del tempo richiesto normalmente, stante la situazione in atto e la necessità di supportare l’Ucraina con i materiali necessari, mantenendo al contempo la Norvegia adeguatamente armata.

Fonte e foto @ Ministero della Difesa Norvegese

Articolo precedente

Contratti per il supporto degli elicotteri del Australian Army Aviation

Prossimo articolo

Nuovo pacchetto di aiuti militari finlandesi alla Ucraina

Ultime notizie