fbpx

La Norvegia seleziona i Leopard 2A7

Il Governo di Oslo ha deciso di acquisire 54 carri armati del tipo Leopard 2 dal costruttore tedesco Krauss-Maffei Wegmann e di cui Rheinmetall fornisce l’arma principale un cannone da 120/55 mm.

Nel contratto di acquisto è stata inserita un’opzione per l’acquisto di ulteriori 18 carri. 

I primi nuovi carri armati Leopard 2A7 dovrebbero essere consegnati alla Difesa Norvegese nel 2026.

I nuovi carri armati prenderanno il posto dei 52 Leopard 2A4NL, di cui 36 oggi in uso, a suo tempo acquistati nel 2001 di seconda mano dai Paesi Bassi, che hanno ricevuto l’installazione di nuove radio, rastrelliere per armi ed un sistema di gestione del campo di battaglia.

Si prevede di introdurre gradualmente i carri nel periodo 2026-2031. L’acquisizione rientra nel limite di costo di 19,7 miliardi di NOK (crca 1,8 mld di euro) stabilito dallo Storting. Il quadro dei costi copre più dell’effettivo acquisto dei carri armati. Il prezzo negoziato rimane un’informazione riservata dal punto di vista commerciale.

Pertanto, il Leopard 2A7 è uscito vincitore dalla selezione finale con il carro armato sud coreano K2 Black Panther che è stato scelto dalla Polonia, Paese che, oltre l’acquisto diretto, ne curerà la produzione di una sua versione destinata anche all’esportazione.

Foto Krauss-Maffei Wegmann

Articolo precedente

Nei cieli statunitensi opera un aerostato “spia”

Prossimo articolo

HENSOLDT collabora con Fraunhofer per il radar di sorveglianza e tracciamento spaziale GESTRA

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Ultime notizie