mercoledì, Febbraio 1, 2023

La Norvegia seleziona il radar di sorveglianza aerea TPY-4 di Lockheed Martin

La Royal Norwegian Air Force ha selezionato il radar di sorveglianza aerea di nuova generazione TPY-4 di Lockheed Martin per migliorare la capacità di sorveglianza a lungo raggio del Paese.

Siamo grati di essere stati selezionati per aiutare a proteggere la sicurezza dei norvegesi. Il TPY-4 è un continuo avanzamento della nostra visione di sicurezza del 21° secolo a sostegno delle operazioni congiunte di tutti i domini per gli Stati Uniti e i suoi alleati”, ha affermato Chandra Marshall, vicepresidente di Radar and Sensor Systems presso Lockheed Martin. “La Norvegia si unisce alla US Air Force come nostro primo partner NATO per il radar TPY-4 e non vediamo l’ora di offrire questo radar per risolvere le sfide in evoluzione dei partner internazionali“.

Il radar può essere adattato a nuove missioni tramite semplici miglioramenti del software senza alcuna modifica architettonica o hardware. Il radar TPY 4 può identificare e tracciare minacce più piccole a distanze maggiori che mai. Questo sistema multi-missione si integrerà perfettamente nei sistemi di difesa aerea esistenti e potrà operare in ambienti contestati.

Le minacce che il radar di difesa aerea deve contrastare sono in aumento e i requisiti operativi migliorati richiedono radar più capaci, compreso il rilevamento di piccoli bersagli a distanze maggiori, misure di protezione elettronica potenziate e tracciamento del bersaglio. Il radar TPY-4 fornirà al popolo norvegese la fiducia della sicurezza nazionale 24 ore su 24, 7 giorni su 7, 365 giorni l’anno per i decenni a venire”, ha dichiarato Øyvind Kvalvik, maggiore generale e capo delle acquisizioni presso NDMA. “Questa iniziativa di sostituzione è della massima importanza per la nostra nazione e siamo entusiasti di aggiungere questo radar al nostro sistema di difesa“.

I radar TPY-4 norvegesi saranno integrati nella linea di produzione attiva di Lockheed Martin, rendendola un’opzione a basso rischio per la Norwegian Defence Material Agency. A marzo, la US Air Force ha selezionato il sistema radar TPY-4 per il suo programma Three Dimensional Expeditionary Long Range Radar.

L’industria norvegese è stata un partner fondamentale nello sviluppo del radar TPY-4. Lockheed Martin ha sfruttato un’ampia base di fornitori norvegesi per questo sistema radar. In particolare, il rapporto con KONGSBERG Defence & Aerospace ha portato alla produzione del primo TPY-4 che includeva il Platform Electronics SubSystem (PES) costruito da KONGSBERG, un elemento critico nella realizzazione di questo sensore di nuova generazione che soddisfa e supera i requisiti dell’attuale cliente per la sorveglianza a lungo raggio.

La nostra forte relazione con Lockheed Martin esemplifica l’importanza di costruire partnership durature e affidabili per servire clienti nazionali e internazionali. Insieme forniremo prodotti di livello mondiale nell’ambito della tecnologia radar alle forze armate norvegesi. Questo contratto non è importante solo per noi come partner strategico per le forze armate norvegesi, ma anche per i nostri subappaltatori in Norvegia“, afferma Eirik Lie, presidente di KONGSBERG.

Il radar TPY-4 ha una significativa comunanza con il nuovo radar Sentinel A4 dell’Esercito Americano, che sostituirà il Sentinel A3.

Lockheed Martin continua a investire nell’avanzamento delle capacità radar digitali per far fronte alle minacce in continua evoluzione affrontate dalle nazioni di tutto il mondo. Il radar TPY-4 fa parte degli sforzi in corso di Lockheed Martin per sfruttare la tecnologia collaudata per i radar di sorveglianza aerea a lungo raggio.

I sistemi radar a stato solido ad alte prestazioni e affidabilità di Lockheed Martin sono specializzati nell’acquisizione di bersagli, preallarme, consapevolezza situazionale, difesa aerea e missilistica integrata. 

CORRELATI

POTREBBE INTERESSARTI