lunedì, Agosto 2, 2021

La NSPA ha consegnato all’Italia il primo di diciotto ospedali da campo

-

La NATO Support and Procurement Agency (NSPA) consegnerà 18 ospedali da campo alle Forze Armate italiane, di cui nove saranno centri di cura ad alta tecnologia (16 per l’Esercito, uno per la Marina Militare e uno per l’Aeronautica Militare). Le nuove strutture aumenteranno e modernizzeranno le attrezzature militari italiane sul campo e miglioreranno la resilienza del Paese per rispondere alle emergenze mediche.

NSPA delivers first of eighteen field hospitals to Italy

Il requisito iniziale è stato ricevuto dall’NSPA alla fine del 2018. A causa dell’attuale emergenza sanitaria nazionale, il primo ospedale è stato consegnato prima del previsto. Ciò è stato possibile grazie alla stretta collaborazione tra NSPA, Direzione Italiana Armamenti Terrestri e IV Reparto Logistico di Stato Maggiore dell’Esercito Italiano. L’impianto è già operativo ed impiegato dall’Esercito Italiano. Un secondo ospedale verrà consegnato alla fine di marzo.

Le strutture di cura, situate presso il Complesso Militare della Cecchignola (Roma), rispondono agli standard medici internazionali e sono dotate di tecnologie all’avanguardia. Sono organizzati in rifugi e tende interconnessi, suddivisi in Triage, Pronto Soccorso, Sala Radiologia ed Ecografia, Sala Chirurgia con Unità di Sterilizzazione e Ausiliari, Reparto Chirurgico, Laboratorio Analisi, Farmacia con relativo Magazzino e Unità Produzione Ossigeno, Aree Gestione e Collegamento.

Altre cinque strutture ad alta tecnologia saranno fornite nel corso del 2021 e le restanti seguiranno nel 2022. Inoltre, NSPA supporterà le Forze Armate Italiane con un centro di trattamento delle infezioni respiratorie acute gravi (SARI) e due complessi di biocontenimento modulari, ciascuno con la capacità di supportare la terapia intensiva per un massimo di quattro pazienti infetti da COVID 19.

Dallo scoppio della pandemia, NSPA ha sostenuto l’Italia attraverso diverse iniziative, dalla fornitura di attrezzature mediche a iniziative innovative per aiutare gli ospedali locali nel sud del Paese. Ciò ha incluso l’acquisizione di due ambulanze, due camere di isolamento medico portatili da utilizzare in ospedali, tende da campo e trasporto sicuro; sedici unità di terapia intensiva acquisite, ventilatori e altre forniture mediche protettive. Inoltre, NSPA si è impegnata in iniziative innovative per aiutare ad affrontare la carenza di attrezzature mediche nel sud del Paese attraverso la produzione di articoli stampati in 3-D per proteggere gli operatori sanitari.

Fonte e foto NATO Support and Procurement Agency (NSPA)

Foto Esercito Italiano

Ultime notizie

Lo scorso 31 luglio a Groton nel Connecticut, il più recente sottomarino d'attacco (SSN) classe Virginia della US Navy,...
“Il primo appontaggio di un moderno aereo F-35B della Marina Militare sul ponte della sua portaerei, Nave Cavour, avvenuto...
Il Dipartimento di Stato di Washington ha approvato una possibile vendita militare straniera (FMS) al Governo della Thailandia di missili Javelin...
Secondo quanto riportato dal quotidiano giapponese Yomiuri, il Giappone inizierà i lavori sulla JS Kaga verso fine anno.I lavori...

Da leggere

La LiG Nex1 sviluppa un CIWS con radar AESA

L'azienda sudcoreana LiG Nex1 sta sviluppando un Close In...

Gli Alpini addestrano i parà americani sulle Dolomiti

Paracadutisti statunitensi della 173rd Airborne Brigade, con base alla...