sabato, Settembre 18, 2021

La nuova portaerei di Seul prende forma

-

La Corea del Sud ha ufficialmente avviato il programma per lo sviluppo della portaerei LPX-II stanziando i relativi fondi per 1,74 miliardi di dollari e definendo i requisiti operativi.

La nuova unità della Marina potrà operare fino a 20 F-35B a decollo verticale e farà largo uso di componenti di produzione nazionale.

Lo sviluppo sarà incentrato maggiormente sulle capacità aeree rispetto alle operazioni anfibie per per questo non sarà dotata di bacino allagabile.

L’Ammiraglio Jeong Seung-kyuon ha affermato:

Una portaerei leggera giocherà un ruolo determinante dato che ci permetterà di lanciare attacchi da qualsiasi direzione contro i nemici in caso di emergenza. Sarà uno dei nostri pilastri della difesa nazionale che ci aiuterà nel difendere i nostri interessi nazionali

Per quanto riguarda il ponte di volo non sarà presente uno ski-jump.

Altri elementi richiamano molto la classe Queen Elizabeth della Royal Navy dato che i progettisti sudcoreani si appoggeranno molto probabilmente al Regno Unito per la progettazione come l’isola doppia con il comando delle operazioni di volo verso poppa.

Il dislocamento dovrebbe aggirarsi attorno alle 35.000 tonnellate a pieno carico.

Seul, oltre che al Regno Unito, si affiderà anche agli Stati Uniti in modo da prevedere già nel progetto originale tutti gli accorgimenti per operare correttamente l’F-35B.

Il radar principale AESA sarà il medesimo che è in corso di sviluppo per la nuova classe di cacciatorpediniere KDDX.

Per il programma è previsto uno stanziamento di 1,74 miliardi di dollari e nei piani dello Stato Maggiore è intenzione di iniziare l’attività operativa nel 2033.

Immagine di copertina: rappresentazione artistica

Ultime notizie

La Bundeswehr ha assegnato a Rheinmetall un contratto quadro come parte del suo progetto "Deployed Operations Support". L'accordo è stato...
La Turchia, tramite un contratto di vendita militare straniera (FMS), ha in corso l'aggiornamento della flotta degli aerei da...
Giovedì il segretario alla Difesa Delfin Lorenzana ha dichiarato che è improbabile che nel prossimo futuro le Filippine possano...
BAE Systems e MBDA hanno ottenuto ulteriori finanziamenti per completare lo sviluppo e l'integrazione delle capacità di armi di...

Da leggere

Le Filippine al momento rinunciano agli F-16V per motivi di costo

Giovedì il segretario alla Difesa Delfin Lorenzana ha dichiarato...

Leonardo e Northrop Grumman per lo sviluppo di droni “elicottero” RWUAS

Leonardo e Northrop Grumman annunciano la loro intenzione di...