martedì, Gennaio 31, 2023

La nuova portaerei indiana Vikrant ha completato il quarto ciclo di prove in mare

La Indigenous Aircraft Carrier Vikrant ha completato con successo la 4a fase delle prove in mare, l’ultima, prima della consegna alla Marina Indiana da parte del cantiere Cochin Shipyard Limited.

Tali prove integrate hanno riguardato i principali equipaggiamenti e sistemi, inclusi le dotazioni aeronautiche intraprese con ulteriore miglioramento delle prestazioni, verso la consegna alla Marina Indiana della più grande nave da guerra fin qui costruita nel Paese.

Peraltro, allo stato attuale non sembrerebbe essere stato installato il complesso radar MFSTAR, il sensore primario della portaerei Vikrant come anche i quattro cannoni Leonardo da 76/62 mm.

Invece, sono stati istallati i sistemi missilistici superficie-aria Barak 8, i CIWS AK-630 e le mitragliere secondarie.

Da notare che la piena integrazione e le prove dell’Aviation Facilities Complex, che controlla le operazioni dei caccia bombardieri MiG-29K KUB imbarcati sulla Vikrant, al momento gli unici velivoli STOBAR da combattimento disponibili tra le file del Naval Air Arm, saranno effettuate dalla Marina solo dopo l’ufficiale entrata in linea della nuova portaerei.

La nave sarà consegnata alla Marina il prossimo 22 luglio e sarà immessa in servizio in servizio il 22 agosto in occasione della celebrazione del “Azadi ka Amrit Mahotsav”, il 75° Anno dell’Indipendenza dell’India.

Foto Indian Navy

CORRELATI

POTREBBE INTERESSARTI