venerdì, Luglio 23, 2021

La nuova USS Gerald Ford completa il primo “shock trial”

-

La nuova super portaerei USS Gerald R. Ford (CVN 78) ha completato con successo il primo “shock trial” esplosivo nell’ambito dei Full ship Shock Trials (FSST).

Queste prove sono necessarie al fine di stabilire in modo univoco che la nave è pronta a resistere ad un combattimento ed i dati vengono confrontati con quelli di progetto.

Per capire a quale potenza esplosiva ha dovuto resistere la nave, il portale dell’U.S. Geological Survey ha registrato un “terremoto” con una magnitudo di 3,9.

La nave si avvicina dunque al suo ingresso in servizio dato che dopo la fine degli FSST inizierà una Planned Incremental Availability di sei mesi prima di diventare operativa.

Le ultime unità sottoposte a FSST sono state le Littoral Combat Ship (LCS) USS Jackson e USS Milwaukee nel 2016, la USS Mesa Verde (LPD 19) nel 2008 e l’USS Wasp nel 1990.

L’ultima portaerei a passare gli FSST è stata l’USS Theodore Roosevelt (CVN 71) nel 1987.

Immagini: US Navy

Ultime notizie

Continua il percorso di successo di Elettronica nei programmi di Difesa Europea, iniziato nel 2017 con la partecipazione alle...
Il Ministro della Difesa del Regno Unito, Jeremy Quin, ha annunciato di aver esercitato l'opzione per ricevere tredici ulteriori...
Il programma per i nuovi sottomarini d'attacco a propulsione nucleare dell'U.S. Navy sta ancora muovendo i primi passi ma...
È stato firmato un contratto da 195 milioni di sterline per altri 13 velivoli Protector RG.1 all'avanguardia. Il Ministro della...

Da leggere

Primo volo per l’AW101 per la Marina polacca

Leonardo ha completato con successo il battesimo del volo...

L’Armée de l’Air et de l’Espace acquista altri nove addestratori Pilatus PC-21

L'Armée de l'Air et de l'Espace ha deciso di...