domenica, Dicembre 4, 2022

La polacca PGZ e BAE Systems collaborano per rispondere alle esigenze delle Brigate pesanti dell’Esercito Polacco

Polska Grupa Zbrojeniowa (PGZ) e BAE Systems hanno firmato un memorandum d’intesa sulla cooperazione bilaterale per i veicoli da combattimento e recupero.

Le società stanno stabilendo una relazione strategica per fornire alle Forze Armate Polacche, se richiesto e concordato, l’M88 Armored Recovery Vehicle (ARV) ed altre soluzioni di veicoli da combattimento per supportare le loro Brigate pesanti basate sui carri armati M1A2 SEPv3 Abrams.

Sia BAE Systems che PGZ amplieranno l’ambito della loro cooperazione per supportare i progetti di modernizzazione delle Forze Armate Polacche e lavorare per garantire capacità critiche di supporto del ciclo di vita nelle strutture dell’industria della difesa polacca.

La principale area di cooperazione è il programma M88 Armored Recovery Vehicle, che è una parte fondamentale del programma di approvvigionamento di carri armati M1A2 SEPv3 Abrams annunciato dal Ministero della Difesa Nazionale polacco all’inizio di quest’anno. Il veicolo di recupero M88A2 risponde alla necessità di un sistema di recupero economico e autoportante da 70 tonnellate per unità corazzate.

L’altra soluzione di veicolo da combattimento inclusa nell’ambito del memorandum è l’Armored Multi-Purpose Vehicle (AMPV). Gli AMPV di BAE Systems appartengono ad una famiglia di veicoli da combattimento di nuova generazione altamente resistenti che forniscono protezione sostanziale, mobilità, affidabilità e interoperabilità ai loro utenti. L’AMPV sarà integrato con l’Armored Brigade Combat Team (ABCT) dell’Esercito Statunitense ed è progettato per operare senza problemi insieme ai carri armati M1A2 Abrams.

Fonte BAE Systems

Foto US Army

CORRELATI

POTREBBE INTERESSARTI