mercoledì, Febbraio 1, 2023

La Polonia sottoscrive il primo contratto per i lanciarazzi multipli K239 CHUNMOO

A Varsavia, con la partecipazione del Vice Presidente del Consiglio dei Ministri, il Ministro della Difesa Nazionale, Mariusz Błaszczak, è stato concluso un accordo esecutivo relativo all’acquisizione di moduli lanciamissili K239 CHUNMOO prodotti dalla sud coreana Hanwha Defense.

L’oggetto del primo contratto esecutivo, del valore di 3,55 miliardi di dollari netti, riguarda la fornitura di 218 moduli lanciarazzi multipli CHUNMOO K239 con pacchetti logistici e di addestramento, riserva di munizioni, tra cui diverse migliaia di missili di precisione a una distanza di 80 km (missili Chunmoo 239 mm) e 290 km (missili a lungo raggio) e il supporto tecnico del produttore.

Le date di consegna sono previste per gli anni 2023-2027 e le consegne dei primi 18 lanciatori CHUNMOO K239, integrati con i veicoli JELCZ polacchi, i sistemi di comunicazione e il sistema di gestione del combattimento integrato polacco TOPAZ, insieme alle munizioni, saranno completati già nel 2023. 

Entro la fine dello stesso 2023 sarà raggiunta la prontezza al combattimento di base da parte del primo gruppo d’artiglieria dotato di lanciarazzi multipli K239 CHUNMOO.

Il pacchetto formativo prevede la formazione del personale tecnico sia in Corea che in Polonia, mentre il pacchetto logistico comprende, tra l’altro, apparecchiature diagnostiche e magazzino ricambi. L’appaltatore sud coreano Hanwha Defense fornirà anche assistenza in Polonia dal momento dell’arrivo dei primi lanciatori CHUNMOO K239.

La modalità adottata per l’appalto dei contratti esecutivi è legata all’attuazione dell’intero progetto, inclusa l’acquisizione di un totale di 288 moduli lanciatori CHUNMOO, suddivisi in fasi, che è anche correlata al previsto, ampio ambito di trasferimento tecnologico e alla creazione di potenziale industriale nel territorio della Repubblica di Polonia.

Il K239 CHUNMOO è un sistema di lancio multiplo di razzi sudcoreano (K-MRLS) in grado di sparare diversi missili guidati o razzi non guidati. 

Il lanciatore è dotato di due moduli che possono contenere diversi tipi di razzi o di missili. Ogni modulo contiene, a seconda delle munizioni utilizzate: 6 missili guidati di calibro 239 mm con una gittata di 80 km, oppure 1 razzo tattico guidato di calibro 600 mm con una gittata di 290 km. 

Le soluzioni esistenti includono anche moduli per: 20 razzi K33 non guidati da 131 mm con una gittata di 36 km, 6 razzi KM6A2 non guidati da 230 mm (identici a quelli precedentemente utilizzati nell’M270 MLRS americano) con una gittata di 45 km, oppure 2 missili guidati da 400 mm con una portata superiore a 200 km. 

Razzi non guidati e missili guidati possono essere armati con diversi tipi di testata (unitaria, con sub munizioni, esplosive, incendiarie etc.).

Fonte Agenzia per gli Armamenti del Ministero della Difesa Nazionale Polacca

Foto Hanwha Defense

CORRELATI

POTREBBE INTERESSARTI