fbpx

La portaerei Admiral Kuznestov rientrerà in mare a settembre

Secondo quanto riporta la stampa locale, l’unica portaerei russa in servizio, Admiral Kuznestov, rientrerà in mare a settembre di quest’anno per rimanere in servizio fino al 2040.

La nave, dopo essere stata colpita dal cedimento di una gru e da un incendio, è ormai quattro anni ferma ai lavori con l’ultima missione operativa terminata nel gennaio 2017 davanti alle coste siriane.

L’ammiraglia della flotta russa arriverà presso il Sevmorput Naval Shipyard No. 35 a Murmansk per lavori in bacino di carenaggio.

Gli interventi consentiranno all’unità di rimanere in servizio per altri venti anni considerando che la nave è stata varata nel 1991.

Non sono previsti radicali cambiamenti all’impianto propulsivo che si baserà su caldaie a vapore di nuova generazione.

Il ritorno in servizio della Admiral Kuznestov è previsto indicativamente per il 2023.

Articolo precedente

Contratto per la versione recupero dell’IVECO-BAE ACV

Prossimo articolo

SEGREDIFESA alla settima edizione di DIMDEX in Qatar

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Altri quattro Gripen in Ungheria

Saab ha comunicato di aver sottoscritto un contratto con l’Amministrazione svedese dei materiali di difesa (FMV) ed ha ricevuto un ordine per…

Ultime notizie