sabato, Ottobre 16, 2021

La Queen Elizabeth in Giappone il prossimo anno

-

Il gruppo da battaglia della portaerei Queen Elizabeth si recherà in una delle zone più “calde” del pianeta durante i primi mesi del prossimo anno.

La conferma arriva direttamente dal Governo giapponese ed è previsto che le unità inglesi effettueranno esercitazioni navali insieme ad unità giapponesi e statunitensi nella prossimità delle isole Nansei.

L’occasione sarà propizia per gli F-35B della Royal Air Force di eseguire attività di manutenzione presso lo stabilimento Mitsubishi Heavy Industries nella prefettura di Aichi.

Per approfondire: Le portaerei inglesi meno protette del previsto, l’allarme del Parlamento

Recentemente la Commissione per i Conti Pubblici del parlamento inglese ha posto l’accento sui ritardi che potrebbero portare le due portaerei classe Queen Elizabeth della Royal Navy a non avere la necessaria cornice di sicurezza durante lo svolgimento delle missioni operative.

La causa è da imputare al complesso e costoso programma che mira all’integrazione su un elicottero di un radar in grado da assolvere ai compiti di “early warning” per la protezione della portaerei.

Per approfondire: La paradossale strategia britannica nell’area Indo-Pacifica

Nel 2019, quando l’ex Segretario della difesa Gavin Williamson annunciò che la HMS Queen Elizabeth sarebbe stata schierata nel Mar Cinese meridionale a ribadire la volontà di Londra di garantire la libertà di navigazione in quelle acque divenute “calde” non solo dal punto vista del termoclima, il Cancelliere dello Scacchiere Philip Hammond espresse vivo disaccordo e si vide costretto ad annullare un incontro cruciale in programma a Pechino.

Ultime notizie

Naval Group ha consegnato alla Marina Argentina il terzo pattugliatore oceanico l'OPV A.R.A. Storni.La nave, come la precedente...
L'U.S. Army Sentinel A4 Program Office ha assegnato un contratto con procedura velocizzata a Lockheed Martin per iniziare la...
Il cantiere navale francese OCEA ha confermato l'ordine da parte della Marina della Nigeria per una seconda unità idrografica.La...
Russia e Cina hanno pesantemente criticato la nuova alleanza tra Stati Uniti, Regno Unito e Australia (AUKUS) affermando che...

Da leggere

Thales Australia per il supporto dei siluri leggeri MU90 della RAN

Thales Australia accoglie con favore l'annuncio da parte del...

La sfida sottomarina per le infrastrutture digitali nel Mediterraneo

VENERDÌ 15 OTTOBRE, ORE 16.00 PALAZZO MARINA, LUNGOTEVERE DELLE...