fbpx

La Romania riceve altri tre F-16 dalla Norvegia

Tre caccia bombardieri Lockheed Martin F-16 Fighting Falcon Mid-Life Update Block 10/15 acquistati dalla Romania dal Regno di Norvegia sono atterrati lo scorso venerdì 28 giugno presso la 71ª base aerea “Generale Emanoil Ionescu” a Câmpia Turzii.

Questi Fighting Falcon saranno impiegati dal 48° Squadrone da combattimento della 71° Base aerea.  I caccia ex norvegesi prima della consegna alla Romania sono sottoposti a completa revisione e manutenzione e sono portati alla configurazione rumena M6.5.2 con il supporto degli Stati Uniti con l’istallazione di dispositivi crittografici KY-58M e KIV-78.

In questo contesto, il Ministro della Difesa Nazionale, Angel Tîlvăr, ha sottolineato che l’acquisto dei 32 F-16 dal Governo del Regno di Norvegia, che andranno ad equipaggiare altri due squadroni dell’Aeronautica militare rumena a Câmpia Turzii ed a Mihail Kogălniceanu, permetterà di completare la prima fase del programma “Aeronautica Militare multiruolo” che si andranno ad aggiungere allo squadrone montato sugli F-16AM/BM M5.2R già ex portoghesi.

Inoltre, il Ministro della Difesa Nazionale ha anche sottolineato l’importanza della creazione del Centro europeo di addestramento F-16 a Fetești, allestito in collaborazione con i Paesi Bassi e con Lockheed Martin che costruisce il velivolo, che ha aumentato significativamente la capacità dell’Aeronautica rumena di addestrare in tempi molto più rapidi i piloti che opereranno con questi caccia bombardieri multiruolo.

Allo stato attuale la Romania ha ricevuto dalla Norvegia nove dei trentadue F-16 acquistati insieme alle parti di ricambio; la conclusione delle consegne è prevista per il 2025.

Armamento degli F-16 rumeni

Gli F-16 ex norvegesi sono in grado di impiegare armamenti avanzati come JASSM, JDAM, AIM-120D e AIM-9X ed hanno ricevuto l’aggiornamento Link 16, GPS, interfaccia AN/AAQ-14 LANTIRN ed il sistema Radar Warning Receiver AN/ALR-56M nonché la possibilità di interfacciarsi con altri tipi di pod.

La Romania gestisce velivoli F-16AM/BM M5.2R ricevuti dal Portogallo, in due lotti di dodici e cinque velivoli rispettivamente (tredici monoposto e quattro biposto complessivamente), nel ambito del programma  Peace Carpathian.

Fonte e foto @Ministero della Difesa Nazionale Rumena

Ultime notizie