domenica, Giugno 20, 2021

La Royal Navy impiega l’intelligenza artificiale per ingaggiare i missili supersonici

-

In occasione della grande esercitazione multinazionale Fomidable Shield che vede all’opera più di 3000 militari della NATO, la Royal Navy sta impiegando per la prima volta l’intelligenza artificiale per il contrasto dei missili supersonici.

Un software di nuovo tipo è sottoposto a prove in mare contro missili reali durante la più grande esercitazione di questo tipo al largo delle coste della Scozia e della Norvegia.

È la prima volta che l’intelligenza artificiale è impiegata dalla Royal Navy per ingaggiare bersagli reali supersonici dopo una serie di test con ingaggi simulati.

Il cacciatorpediniere HMS Dragon e le fregate HMS Lancaster e HMS Argyll partecipano a quest’esercitazione complessa.

In particolare, il Dragon e la Lancaster stanno sperimentando applicazioni di intelligenza artificiale ed apprendimento automatico che offrono uno sguardo al futuro della difesa aerea in mare.

A bordo delle due unità, gli esperti del laboratorio della Difesa Dstl ed i partner industriali di Roke, CGI e BAE Systems stanno sottoponendo a test i loro sistemi “Startle” e “Sycoiea” durante le tre settimane di esercitazione.

In particolare, Startle è progettato per aiutare ad alleviare il carico sui marinai che monitorano il “quadro aereo” nella sala operativa fornendo consigli e avvisi in tempo reale.

Sycoiea, a sua volta, si basa su questo concetto ed è in prima linea nell’assegnazione automatizzata di piattaforme e armi di valutazione delle minacce di forza, consentendo efficacemente alle squadre della sala operativa di identificare i missili in arrivo e consigliare l’arma migliore per affrontarli più rapidamente anche dell’operatore più esperto.

Invece la fregata Argyll, la prima nave della Marina ad essere equipaggiata con il missile di difesa aerea Sea Ceptor, ha testato software aggiornato e sviluppato tattiche per spingere i limiti del Artisan Radar e drl sistema missilistico Sea Ceptor come parte di un gruppo di lavoro.

Fonte e foto Royal Navy

Ultime notizie

Settembre 2021 data limite a Naval Group per il programma australiano

La lunga discussione tra Naval Group e l'Australia sul programma dei battelli classe Attack si sta prolungando ormai da...

Costano care al Giappone le parti di rispetto del KC-46

Una brutta sorpresa ha ricevuto il Governo Giapponese allorquando Boeing, costruttrice del velivolo da rifornimento in volo e trasporto...

Missili a lunga gittata a Taiwan per 1,75 miliardi di dollari

Secondo quanto ha potuto apprendere Janes, il Ministero della Difesa della Repubblica di Cina ha siglato due contratti con...

L’Australia ammoderna tutti i sottomarini Collins in attesa degli Attack

Il Governo di Canberra, a fronte dei ritardi fin qui registrati dal programma per i nuovi sottomarini diesel/elettrici classe...

Da leggere

L’Indonesia rifiuta di fornire supporto ai P-8 Poseidon americani

L'Indonesia ha rifiutato la richiesta degli Stati Uniti per...

F-15 di Singapore e F-35B USMC in volo sopra il Mar Cinese Meridionale

L'8 aprile due aerei da combattimento F-15SG dell'Aeronautica di...