fbpx

La Serbia acquisterà droni per attacchi suicidi negli Emirati Arabi Uniti

In occasione della mostra-esibizione IDEX 2023 che si è svolta recentemente negli Emirati Arabi Uniti, il Presidente della Repubblica di Serbia, Aleksandar Vucic, in visita allo stand della Jugoimport-SDPR ha annunciato che nel corso di quest’anno inizieranno le consegne di droni “kamikaze” acquistati proprio negli Emirati Arabi Uniti.

Il Presidente Vucic non ha specificato la tipologia di uas d’attacco in via di acquisizione ma ha indicato che le consegne inizieranno entro cinque – sei mesi dall’avvenuta sottoscrizione del contratto.

E’ interessante notare che negli Emirati Arabi Uniti opera uno dei più importanti costruttori di uav/uas e loitering munitions, l’EDGE Group che, recentemente, con le sue imprese controllate ha ottenuto importanti contratti per fornire alle locali Forze Armate droni “kamikaze” Shadow 25 e 50 nonché loitering munitions Hunter.

Il Presidente della Serbia ha dichiarato che nel mondo è in atto una sorta di gara per acquistare i droni e sistemi anti droni e che i droni stanno diventando sempre più economici e sempre più prodotti e bisogna confrontare anche il reale valore del bersaglio da ingaggiare con questi sistemi. 

Infine, Vucic ha dichiarato che che l’escalation del conflitto in Ucraina complicherà ulteriormente la posizione della Serbia in senso politico e militare, aspettandosi influenze dall’Occidente e da altri fattori internazionali.

Foto @Ministero della Repubblica di Serbia

Articolo precedente

Veicoli leggeri Isuzu D-Max per le IDF

Prossimo articolo

Corvette BR71 MKII per la Marina Angolana

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Ultime notizie