La Spagna pronta a cedere all’Ucraina carri armati Leopard 2A4 e missili antiaerei Skyguard Aspide

0
299

Secondo la stampa spagnola il Governo di Madrid avrebbe deciso l’invio di consistenti aiuti militari all’Ucraina, dopo la prima tranche costituita soprattutto da lanciarazzi anticarro/anti materiali C-90, missili anticarro Milan e mitragliatrici MG 3 calibro 7,62 mm.

I nuovi aiuti spagnoli verterebbero principalmente su carri armati Leopard 2A4 e su missili antiaerei Skyguard Aspide; trattasi di materiali non allo stato dell’arte ma ancora in grado di infliggere severe perdite se ben impiegati.

Per i Leopard 2A4 le indiscrezioni parlano di una quarantina di carri armati ora in riserva che, prima della consegna all’Ucraina, dovranno essere revisionati e riportati in condizioni di poter sostenere il combattimento.

Per quanto riguarda i missili Skyguard Aspide la Spagna trasferirebbe all’Ucraina una batteria; anche qui bisognerà intervenire per ripristinare il sistema poiché lo Skyguard Aspide dalla fine del 2020 è stato ritirato dal servizio di prima linea da parte dell’Ejercito de Tierra.

Se l’intenzione del Governo di Madrid si tramuterà in atto concreto, per l’Ucraina sia i Leopard 2A4, sia la batteria Skyguard Aspide saranno aiuti importanti, qualitativamente superiori ai sistemi fin qui impiegati.

La Spagna dispone di 219 Leopard 2E, una versione migliorata del Leopard 2A6 e di 108 Leopard 2A4, prima noleggiati e successivamente acquistati a titolo definitivo. In un primo tempo l’Ejercito de Tierra aveva programmato l’ammodernamento di una parte di questi Leopard 2A4 trasformandoli in mezzi del genio, ma la mancanza di risorse ha impedito di proseguire il progetto. Pertanto, la metà dei Leopard 2A4 è stata depositata a Saragozza in attesa di decisioni su loro futuro.

Lo Skyguard-Aspide è un sistema d’arma missilistico superficie-aria a corta portata a guida radar semi-attiva contro la minaccia aerea condotta alle basse e bassissime quote realizzato dalle Società MBDA-ITALIA e RHEINMETALL.

Il sistema è costituito da un radar di scoperta ed illuminazione, una centrale di tiro e da un numero variabile di lanciatori (da 2 a 4), integrabili con sistemi di artiglieria contraerea (in Spagna le batterie erano completate da cannoni binati 35/90 GDF-007 da 35×90 mm).

Lo Skyguard Aspide è dotato di un’elevata mobilità tattica che permette di schierare e di rendere operativa una unità di fuoco in pochi minuti.

Il missile Aspide in versione superficie-aria ha una portata utile superiore i 12 km, mentre la più recente versione Aspide 2000 ha un raggio d’azione raddoppiato a 25 km.

Il sistema può ingaggiare bersagli aerei sino a 3.500 metri di quota con velocità massima altamente supersonica.

Foto MBDA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui