fbpx

La Svezia addestrerà i piloti in Italia

La Reale Aeronautica Svedese e l’Aeronautica Militare Italiana hanno siglato l’accordo in base al quale parte dell’addestramento dei piloti svedesi sarà svolto in Italia presso le scuole dell’Aeronautica Militare.

L’accordo avrà durata decennale ed inizierà a decorrere dal gennaio del 2024.

L’accordo è stato sottoscritto dal Capo di Stato Maggiore della Reale Aeronautica Svedese, il Generale di Divisione Jonas Wikman, e dall’omologo italiano, il Generale di Squadra Aerea Luca Goretti, Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare.

E’ previsto che il primo nucleo di piloti svedesi raggiunga a gennaio 2024 la base aerea di Lecce-Galatina sede del 61° Stormo per poi trasferirsi in Sardegna a Decimomannu per il transito sulla linea T-346A.

L’addestramento sarà svolto dall’Aeronautica Militare italiana con il supporto di Leonardo Industries.

E’ importante notare che la Reale Aeronautica Svedese invierà istruttori di volo presso entrambe le basi aeree per essere addestrati sull’aereo da addestramento italiano e sul suo sistema di addestramento.

In base all’accordo siglato, successivamente gli istruttori di volo svedesi presteranno servizio come istruttori di volo presso la Scuola di volo italiana.

Fonte: FÖRSVARSMAKTEN

Foto @Leonardo/Aeronautica Militare Italiana

Latest from Blog

Ultime notizie