venerdì, Settembre 17, 2021

La Svezia ordina 127 BvS10 a BAE Systems Hägglunds

-

BAE Systems Hägglunds ha firmato un contratto del valore di circa 200 milioni di dollari per produrre e consegnare 127 veicoli ad alta mobilità ogni terreno BvS10 all’Esercito Svedese, che andranno ad aggiungersi alla sua flotta esistente di BvS10.

Il contratto firmato con l’Agenzia di Approvvigionamento Militare svedese, FMV, riguarda la fornitura di BvS10 allestiti in versione veicolo di comando e controllo nonché logistica. Le consegne dei 127 veicoli dovrebbero iniziare nel corso del 2022 ed essere completate nel 2024.

Caratteristiche del BvS10

Il BvS10 è in grado di affrontare ed attraversare terreni rocciosi, montagne, neve, paludi ed ambienti artici; la sua capacità anfibia gli consente di passare senza problemi dalla mobilità sul terreno al movimento in acqua. Il design flessibile e modulare del BvS10 soddisfa i mutevoli requisiti della missione, inclusa la gestione avanzata della battaglia.

La Svezia gestisce già il BvS10 ed il suo predecessore Bv206; l’aggiunta di altri BvS10 alla flotta aumenterà la capacità dell’Esercito di svolgere la sua missione.

I BvS10 svedesi saranno caratterizzati da una migliore ergonomia delle disposizioni per l’equipaggio, maggiore volume interno e protezione avanzata, basandosi sui veicoli Bv206 legacy di BAE Systems, di cui più di 10.000 esemplari sono stati venduti in più di 40 Paesi. Il BvS10 è stato schierato per missioni operative in Afghanistan, Africa centrale, Balcani e Medio Oriente.

Attualmente, Austria, Francia, Paesi Bassi, Regno Unito e Svezia sono operatori del BvS10.

Dal BvS10 al nuovo ATV

Inoltre, la Svezia sta conducendo uno sforzo congiunto da parte degli operatori europei di BvS10 per procurarsi nuovi ATV (All-Terrain Vehicle). Infatti, FMV ha affermato che la Svezia rappresenterà l’ente centrale di acquisto per l’approvvigionamento da un unico fornitore di almeno 500 ATV che saranno basati sul BvS10 di BAE Systems Hägglunds per 1,2-1,4 miliardi di dollari.

I Paesi europei interessati, oltre la Svezia, sono la Germania, i Paesi Bassi ed il Regno Unito che nel 2020 hanno firmato una dichiarazione di intenti in tal senso.

Obiettivo dei firmatari è la stesura di requisiti comuni per andare a contrattare con BAE Systems-Hägglunds da una posizione comune, con un unico rappresentate in modo da ottenere le migliori condizioni possibili anche a livello di cooperazione industriale.

Il nuovo ATV dovrebbe essere allestito nelle versioni trasporto truppe, logistica, assistenza medica, posto comando e controllo, con la possibilità di versioni di supporto e recupero.

Fonte e foto BAE Systems Hägglunds

Ultime notizie

Il Ministro della Difesa della Repubblica Ceca, Lubomír Metnar, ha annunciato l'approvazione della richiesta per l'acquisto di 52 semoventi...
Il programma Unmanned Carrier Aviation (PMA-268) della Marina ha completato il suo primo rifornimento aereo di un aereo F-35C...
Leonardo e Northrop Grumman annunciano la loro intenzione di perseguire congiuntamente opportunità nel settore dei sistemi aerei senza equipaggio...
A distanza di poche ore la penisola coreana tornata agli onori delle cronache per nuovi lanci da parte di...

Da leggere

Leonardo impiegherà un Boeing 757 per testare le tecnologie del Tempest

2Excel, società con sede nel Regno Unito che opera...

Primo MQ-9A Reaper del USMC

Il 3° MAW (Marine Aircraft Wing) ha immesso in...