fbpx

La Svezia valuta di trasferire i carri armati Stridsvagn 122 alla Ucraina

Secondo la stampa svedese, il Governo di Stoccolma ha in corso valutazioni relative il trasferimento di alcuni carri armati Stridsvagn 122 (Strv 122) alla Ucraina.

Lo Strv 122 è una versione del Leopard 2A5 specifica per le esigenze dell’Esercito Svedese; se ne differenzia principalmente per l’adozione di un nuovo sistema del controllo di tiro, del lanciagranate Galix di produzione francese e per le corazze spaziate modulari Akers.

Il computer digitale per il controllo del fuoco è stato ampliato a dodici posizioni di memoria per i tipi di munizioni, il sistema di raffreddamento del motore è stato modificato per impedire l’aspirazione di dispositivi incendiari e le barre di torsione sono state adattate all’aumento del peso di combattimento di 62,5 t. 

Inoltre, gli Strv 122 presentano una sorta di grembiule anteriore il cui disegno riduce i danni al sistema di regolazione del cingolo e riduce anche la formazione di fango duro. 

Per abbattere ulteriormente l’impronta IR, i carri Strv 122 adottano sistema di rete mimetica Barracuda prodotta da Saab.

La versione ammodernata B del Strv 122 prevede la possibile installazione della protezione antimine aggiuntiva che comporta l’aumento del peso a 65 tonnellate, nonché l’adozione del Tank Command and Control System aggiornato, un sistema GPS, un dispositivo di recupero posteriore, una telecamera posteriore per aiutare il conduttore nelle manovre in retromarcia ed un verricello aggiuntivo per le operazioni di recupero di mezzi incidentati.

Allo stato attuale, la Svezia dispone di una decina di Strv 121, la versione svedese del Leopard 2A4, usata solo per compiti addestrativi e circa 120 Strv 122.

Foto Försvarsmakten/Jimmy Croona

Articolo precedente

ESA in collaborazione con la Guardia Costiera Italiana “vara” il programma “Space for Maritime Task Force”

Prossimo articolo

Taglio della lamiera per la seconda fregata Type 31 della Royal Navy

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Ultime notizie