venerdì, Luglio 23, 2021

La Tunisia acquista veicoli blindati da Ankara (dopo i droni)

-

La Tunisia, dopo aver acquistato il drone MALE Anka, ha sottoscritto un contratto per la fornitura di diversi veicoli blindati per un valore di circa 70 milioni di dollari.

Questa fornitura sommata a quella dei droni porta il totale a 150 milioni di dollari, uno degli affari più grossi in termini di export per la Turchia.

Il paese nordafricano riceverà veicoli MRAP (Mine Resistant Ambush Protected) Kirpi, mezzi corazzati Ejder Yalçın e diversi mezzi logistici equipaggiati con sistemi elettro-ottici della Aselsan.

La vendita è avvenuta anche grazie al prestito da 80 milioni di dollari concesso dalla Türk Eximbank alla Tunisia.

Il Kirpi è un MRAP prodotto dalla BMC disponibile nella variante 4×4 e 6×6. E’ in servizio presso l’Esercito turco in quasi 2.000 esemplari, in Turkmenistan ed in Tunisia con 141 esemplari. La Turchia ha donato diversi veicoli a Libia e Somalia.

 L’Ejder Yalçın è una famiglia di veicoli corazzati disponibile nella variante 4×4 e 6×6 ed in diverse versioni (ricognizione, IFV, porta moraio,etc).

Ultime notizie

Continua il percorso di successo di Elettronica nei programmi di Difesa Europea, iniziato nel 2017 con la partecipazione alle...
Il Ministro della Difesa del Regno Unito, Jeremy Quin, ha annunciato di aver esercitato l'opzione per ricevere tredici ulteriori...
Il programma per i nuovi sottomarini d'attacco a propulsione nucleare dell'U.S. Navy sta ancora muovendo i primi passi ma...
È stato firmato un contratto da 195 milioni di sterline per altri 13 velivoli Protector RG.1 all'avanguardia. Il Ministro della...

Da leggere

Il Cile ammoderna i Leopard 2A4 ed i Marder 1A3

Il Cile ha deciso di ammodernare la componente pesante...

I nuovi SSN(X) saranno “superpredatori”

Il programma per i nuovi sottomarini d'attacco a propulsione...