fbpx

La Turchia accelera la firma di accordi sulla Difesa con l’Africa

Secondo quanto pubblicato da Nordic Monitor, il Governo turco ha accelerato l’iter di ratifica di importanti contratti bilaterali in materia di Difesa con alcuni paesi africani.

La prossima settimana il Parlamento di Ankara ratificherà l’accordo di cooperazione industriale della Difesa con l’Uganda mentre è in arrivo quello con la Nigeria che è atteso per fine ottobre.

La spinta definitiva potrebbe essere la possibile vendita di droni Bayraktar a suddetti paesi ma anche di mezzi blindati MRAP della BMC.

I paesi che hanno già siglato tale tipologia di accordi con la Turchia sono: Tanzania, Sudan, Benin e Costa d’Avorio.

Nigeria, Angola e Togo hanno invece dimostrato vivo interesse verso i droni turchi ed i mezzi blindati della BMC.

Sempre secondo quanto riportato da Nordic Monitor, l’incremento dell’export di equipaggiamento militare turco verso paesi dell’Africa è salito nel 2021 rispetto al 2020 del 560% passando da 82 milioni di dollari a 461 milioni di dollari.

Articolo precedente

Patriot tedesco arriva in Svizzera

Prossimo articolo

DIMEX 2022, la presenza di Leonardo in Qatar

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Altri quattro Gripen in Ungheria

Saab ha comunicato di aver sottoscritto un contratto con l’Amministrazione svedese dei materiali di difesa (FMV) ed ha ricevuto un ordine per…

Ultime notizie