fbpx

L’Aeronautica Militare Italiana fa volare il nuovo MQ-9A Block 5 RPA 

General Atomics Aeronautical Systems, Inc. (GA -ASI) ha comunicato che lo scorso 9 novembre 2023, l’Aeronautica Militare Italiana (ItAF) ha effettuato il primo volo di un nuovo velivolo a pilotaggio remoto (RPA) MQ-9A Block 5. 

Il nuovo APR è stato consegnato all’ItAF, insieme a una nuova stazione mobile di controllo a terra (MGCS), come parte di un aggiornamento di Mid-Life Modernization (MLM) della flotta di APR ItAF di GA-ASI. L’aereo e l’MGCS fanno parte di una vendita militare straniera (FMS).

L’RPA Block 5 fornisce un aumento significativo della generazione di energia elettrica, della capacità di decollo automatico e di atterraggio con carrello di atterraggio e collegamenti dati migliorati e l’ultima versione del radar multimodale GA-ASI Lynx.

L’Aeronautica Militare Italiana è da tempo leader nell’utilizzo dell’MQ-9 Reaper per supportare un’ampia gamma di missioni di intelligence, sorveglianza e ricognizione (ISR) in Italia, nel Mediterraneo e a sostegno delle operazioni della NATO“, ha affermato Jaime Walters Vice Presidente per lo Sviluppo Strategico Internazionale di GA -ASI “La consegna di questo nuovo Blocco 5 e MGCS contribuirà ad aggiornare la flotta esistente dell’Aeronautica Militare Italiana.”

L’attuale flotta di APR della GA-ASI dell’ItAF è composta da quattro Block 1 e due Block 15 MGCS.

Fonte General Atomics Aeronautical Systems Inc. (GA-ASI)

Foto @Aeronautica Militare Italiana

Latest from Blog

Ultime notizie