mercoledì, Luglio 28, 2021

L’Algeria lancia missili Kalibr dai sommergibili contro obiettivi navali e terrestri

-

Il Ministero della Difesa algerino ha diramato una nota dove ha annunciato di aver lanciato missili Kalibr da due sottomarini classe Kile 636 contro obiettivi navali e terrestri.

Il lancio è avvenuto il 29 settembre nella regione nord-occidentale “Orano” da parte di due sottomarini classe Kilo 636 costruiti in Russia e consegnati alla Marina algerina rispettivamente nel 2010 e nel 2018.

L’esercitazione, avvenuta sotto la supervisione del Capo di Stato Maggiore dell’Esercito nonché Ministro della Difesa, Generale Ahmed Kayed Saleh, si è conclusa con successo distruggendo i bersagli.

L’Algeria ha in servizio un totale di sei sottomarini di cui quattro nuovi classe Kilo 636 e due classe 877EKM costruiti negli anni 80′ e aggiornati in Russia tra il 2005 ed il 2010.

I bersagli navali sono stati distrutti utilizzando la versione navale del Kalibr, la 3M-54E, con una testa di guerra di 200 kg ed una gittata di 220 km. Il missile, quando è in prossimità del bersaglio, accelera fino a Mach 2.9 volando ad una altezza di circa 5 metri dal livello del mare in modo da risultare meno visibile ai sistemi radar e infrarossi.

Per colpire i bersagli terrestri sono stati impiegati missili Kalibr 3M-14E che hanno una gittata di 300 km ed una testa di guerra di 450 kg. La velocità massima può raggiungere Mach 0.8 ed il sistema di guida è composto da una parte inerziale affiancata da quella GPS/GLONASS. Il radar finale è l’ARGS-14E.

Video

Ultime notizie

In Estonia si è tenuta una dimostrazione dal vivo da parte di Rafael Advanced Defense Systems in collaborazione con...
L'azienda sudcoreana LiG Nex1 sta sviluppando un Close In Weapon System (CIWS) dotato di un radar AESA derivato direttamente...
Mentre l'India si appresta a iniziare le prove della nuova portaerei INS Vikrant, conosciuta anche come Indigenous Aircraft Carrier...
BAE Systems ha ottenuto un contratto dalla Finlandia per aggiornare la flotta di veicoli da combattimento della fanteria (IFV)...

Da leggere

Rheinmetall fornirà alla Bundeswehr sistemi di luce laser per la fanteria

La Bundeswehr ha scelto Rheinmetall per la fornitura di...

Polaris MRZR-D4 in prova con i Royal Marines

I Royal Marines hanno sottoposto ad un ciclo di...