domenica, Dicembre 4, 2022

L’Anaconda 4×4 per Forze Speciali

Per ampliare la gamma della famiglia MUV e basandosi sulla fortunata serie Anaconda di veicoli militari olandesi, attualmente in funzione con un paese NATO, IDV e DMV hanno collaborato per sviluppare una variante di veicolo altamente specializzata sulla piattaforma MUV, adatta per veicoli delle Forze Speciali e adattabili alle esigenze di vari altri rami all’interno delle forze militari come soluzioni di supporto fuoco, veicoli di attacco rapido, trasporto merci o personale, ambulanze ecc.

Presentato recentemente ad Eurosatory 2022 in una versione completamente aperta, ma disponibile anche in versione parzialmente e completamente chiusa, Anaconda SOF è in grado di soddisfare le esigenze dei clienti più esigenti.

La piattaforma veicolare MUV può essere equipaggiata con una scelta di motori FPT Industrial, caratterizzati dalla tecnologia EURO VI leader e sviluppando tecnologia da 180 CV o EURO III che generano 146 CV e 180 CV. I motori sono progettati specificamente per funzionare in ambienti difficili, comprese temperature estreme comprese tra -32°C e +49°C, e per funzionare con carburanti di bassa qualità. 

Possono essere abbinati a un cambio manuale a sei marce FPT Industrial o ad un automatico a otto rapporti con convertitore di coppia. La mobilità è ulteriormente migliorata da una trazione 4×4 permanente con differenziale bloccabile centrale/anteriore/posteriore ed una scatola di trasferimento dotata di presa di forza, nonché dal sistema di sospensione anteriore indipendente con barra di torsione, che garantisce mobilità, maneggevolezza e affidabilità fuoristrada equilibrate.

Con un GVW di 7 tonnellate e un carico utile fino a 3,7 tonnellate, AnacondA SOF può essere facilmente adattato per qualsiasi missione. L’AnacondA SOF, esposto a Eurosatory 2022, è dotato di un supporto ad anello montato sul tetto con la capacità di ospitare più sistemi d’arma. Inoltre è montato il kit anti-corazza, che include la possibilità di sparare con un’arma anticarro SPIKE dal supporto ad anello. 

Nel veicolo è disponibile ulteriore spazio per missili SPIKE aggiuntivi, creando così la capacità di essere autosufficiente nell’autodifesa contro diverse minacce. I componenti dei sedili e dei vani portaoggetti sono montati su binari ISO7166, il che significa possibilità quasi infinite per la disposizione del veicolo. Per offrire all’equipaggio un’opzione in più per avvicinarsi silenziosamente e affrontare le minacce, sul retro dell’Anaconda SOF è posizionato un fuoristrada elettrico.

Inoltre, Anaconda SOF è conforme, tra l’altro, allo STANAG 4478 (Towing and Recovery), STANAG 3542 (Underslung Airlift) e può essere dotato di un kit di protezione leggero (STANAG livello 1). Massimizzando la continuità dei componenti, la produzione e la manutenzione da parte della rete mondiale di concessionari IVECO, l’impronta logistica è ridotta e, allo stesso tempo, la flessibilità è migliorata grazie all’introduzione di un sistema modulare di carico e l’utilità della flotta è notevolmente migliorato.

Fonte e foto Dutch Military Vehicles

CORRELATI

POTREBBE INTERESSARTI