venerdì, Luglio 23, 2021

Partita la missione marziana degli Emirati Arabi Uniti

-

Gli Emirati Arabi Uniti hanno lanciato nelle prime ore di lunedì la loro prima missione su Marte.

Tanegashima Space Center - Minamitane

La sonda Speranza è partita dal centro spaziale di Tanegashima in Giappone alle 1:58 am UAE / 6: 58 am ora giapponese lunedì.

UAE's Hope Begins Two-Year Journey - Sada El balad

Il viaggio verso Marte durerà sette mesi; ivi giunta, la sonda Speranza orbiterà e invierà alla Terra i dati sull’atmosfera marziana.

Emirates Mars Mission - Wikipedia

In assoluto si tratta della prima missione araba su Marte; inizialmente, il lancio era schedulato per 14 luglio, ma le cattive condizioni meteo hanno costretto a rinviare per un paio di volte.

Hope probe: UAE launches historic first mission to Mars

La sonda Speranza, poco sopo un’ora dall’avvenuto lancio, ha correttamente dispiegato i pannelli solari che servono ad alimentare i suoi sistemi. Contemporaneamente, ha stabilito le comunicazioni radio con la stazione terrestre del centro spaziale MBRSC di Dubai.

La missione Emirates Mars è costata 200 milioni di dollari e contribuisce a raccogliere i dati dell’atmosfera marziana, dando un quadro su quanto avviene giornalmente e durante le stagioni sul pianeta “rosso”.

Gli Emirati Arabi Uniti hanno annunciato i piani per la missione marziana nel 2014. Contestualmente, hanno varato un ambizioso programma spaziale nazionale nel 2017 teso a sviluppare le competenze locali. Gli EAU prevedono di stabilire su Marte una loro struttura entro il 2117.

Il centro spaziale MBRSC di Dubai controllerà la sonda Speranza durante il viaggio di 494 milioni di km ad una velocità media di circa 120.000 km orari-

Ultime notizie

Continua il percorso di successo di Elettronica nei programmi di Difesa Europea, iniziato nel 2017 con la partecipazione alle...
Il Ministro della Difesa del Regno Unito, Jeremy Quin, ha annunciato di aver esercitato l'opzione per ricevere tredici ulteriori...
Il programma per i nuovi sottomarini d'attacco a propulsione nucleare dell'U.S. Navy sta ancora muovendo i primi passi ma...
È stato firmato un contratto da 195 milioni di sterline per altri 13 velivoli Protector RG.1 all'avanguardia. Il Ministro della...

Da leggere

Missili Spike LR 2 per l’Ungheria

L'Ungheria ha siglato un accordo in Israele per l'acquisto...

La Grecia riceve il primo Rafale

La Grecia ha ricevuto ieri il primo dei diciotto...