fbpx

Lanciato con successo il missile ipersonico sperimentale sviluppato dalla DARPA

Il programma Operational Fires (OpFires) della DARPA ha eseguito con successo il suo primo test di volo a White Sands Missile Range nel New Mexico. 

Infatti, il sistema OpFires ha raggiunto tutti gli obiettivi dei test, incluso il primo utilizzo in assoluto di un camion logistico del Corpo dei Marines degli Stati Uniti (USMC) come lanciamissili a medio raggio, fuoriuscita dai contenitori/lanciatori di missili, stabilità di volo conseguita e uso dei sistemi di controllo del fuoco dell’artiglieria dell’inventario dell’esercito per avviare la missione di prova. 

Lockheed Martin ha costruito il sistema, che include un motore a razzo Northrup Grumman, e ha condotto il test.

Il test ha dimostrato la maturazione della tecnologia integrata di componenti abilitanti chiave, tra cui il motore a razzo del primo stadio, il contenitore del missile e lo stesso vettore missilistico pallettizzato, o Missile Round Pallet (MRP).

L’MRP è progettato per poter essere impiegato con il sistema di movimentazione del carico disponibile sui veicoli logistici USMC e dell’Army, eliminando la necessità di un sistema di trasporto e lancio (TEL) appositamente dedicato.

L’obiettivo principale di OpFires è lo sviluppo e la dimostrazione di un sistema propulsivo a due stadi lanciato da terra in grado di impiegare carichi utili ipersonici (maggiore di cinque volte la velocità del suono) dagli onnipresenti camion militari statunitensi (la famiglia di veicoli Palletized Load System) in grado di penetrare nelle moderne difese aeree e colpire con precisione obiettivi critici in termini di tempo. 

La compatibilità con il sistema di comando e il controllo, i veicoli, l’infrastruttura logistica e gli ambienti operativi esistenti garantiscono che OpFires sia altamente mobile e rapidamente implementabile.

Il programma OpFires completerà una revisione della progettazione critica (Critical Design Review) del sistema integrato nel 2022.

Fonte e foto Defense Advanced Research Projects Agency (DARPA)

Articolo precedente

Antonov carico di armamento per il Bangladesh si schianta in Grecia

Prossimo articolo

Il sistema laser Dragonfire sottoposte alle prime prove

1 Comment

  1. per fortuna ci stiamo attrezzando per contrastare Russia e Cina…. nazioni criminali….che con altre Iran, Corea de nord……Siria…..Venezuela…e altri stati canaglia. W la NATO

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Ultime notizie