fbpx

Lanciato con successo il Vega C

Volo inaugurale di successo per il nuovo lanciatore Vega-C realizzato da Avio.

Infatti, il nuovo vettore europeo di progettazione e realizzazione italiana è partito il 13 luglio alle ore 15:13 italiane dallo spazioporto ESA di Kourou, in Guyana Francese.

Il carico era composto dal satellite per studi geodetici LARES2dell’Agenzia Spaziale Italiana e da 6 cubesat, tra cui Astrobio e Greencube, realizzati per l’ASI da INAF e Università ‘La Sapienza’ di Roma.

L’ASI è il principale contributore in ambito ESA per lo sviluppo del lanciatore Vega realizzato da Avio negli stabilimenti italiani di Colleferro. 

La missione è durata circa due ore e quindici minuti, dal liftoff al momento del rilascio dei payload e al burn dell’ultimo stadio del quarto stadio del lanciatore, AVUM.

Il nuovo lanciatore Vega-C aumenta le prestazioni e la competitività del suo predecessore Vega con un primo (P120C, in comune con Ariane 6), un secondo (Zefiro 40) e un quarto stadio potenziati (AVUM+).

Vega C ha anche una maggiore capacità di carico che passa da 1,5 a circa 2,2 tonnellate in orbita polare.

Lo stadio superiore AVUM+ ha una maggiore capacità di propellente liquido, in grado di immettere in orbita nella stessa missione più carichi utili su diverse orbite a seconda delle necessità del mercato e per consentire tempi operativi più lunghi nello spazio e missioni più estese.

Fonte e foto Agenzia Spaziale Italiana

Articolo precedente

Le nuove frontiere dell’IA per l’osservazione della Terra. Leonardo, Telespazio ed e-GEOS siglano intesa con Φ-lab di ESA

Prossimo articolo

Leonardo torna al Farnborough Airshow in prima linea nella digitalizzazione del settore Aerospazio e Difesa

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Saab continua lo sviluppo del Gripen

Saab ha comunicato di aver ricevuto un ordine da Försvarets materielverk (FMV) l’Amministrazione svedese dei materiali di difesa per continuare a sostenere…

Ultime notizie