mercoledì, Febbraio 1, 2023

Lanciato con successo un missile balistico da un sottomarino indiano

Il sottomarino a propulsione nucleare indiano INS Arihant ha eseguito con successo il lancio di un missile balistico (SLBM).

L’esercitazione si è svolta nel Golfo del Bengala ed il missile ha colpito l’obiettivo prefissato con elevata precisione.

Il Ministero della Difesa Indiano ha specificato che tutti i parametri operativi e tecnologici dell’arma sono stati convalidati con questo test.

Il successo del lancio della formazione degli utenti dell’SLBM da parte dell’INS Arihant è significativo per dimostrare la competenza dell’equipaggio e convalidare il programma SSBN, un elemento chiave della capacità di deterrenza nucleare dell’India. 

Una capacità di ritorsione solida, sopravvissuta e assicurata è in linea con la politica indiana di avere una “deterrenza minima credibile” che è alla base del suo impegno al “nessun primo utilizzo”.

L’INS Arihant è il primo di quattro battelli lanciamissili che sono previsti dal programma Advanced Technology Vessel (ATV) ed è entrato in servizio nel 2016.

La classe Arihant è formata da i primi due sottomarini che dislocano seimila tonnellate circa e dalla seconda coppia di battelli che supereranno le settemila tonnellate.

Allo stato attuale, oltre l’Arihant, è stato completato l’Arighat che nell’estate di quest’anno ha terminato il ciclo di prove in mare.

Questi due battelli sono armati con 12 SLBM K-15 che hanno una portata di 750 km o con 4 SLBM K-4 che raggiungono i 3.500 km oltre a sei tubi lanciasiluri da 533 mm per un massimo di trenta ordigni tra siluri, missili a cambiamento d’ambiente e mine.

Foto The Hindu Times


CORRELATI

POTREBBE INTERESSARTI