L’Armée de l’Air et de l’Espace acquista altri nove addestratori Pilatus PC-21

0
275

L’Armée de l’Air et de l’Espace ha deciso di potenziare la sua linea addestrativo ed ha ordinato a Pilatus altri nove PC-21 che si andranno ad aggiungere ai diciassette già in servizio, ordinati nel 2017.

I PC-21 saranno impiegati per addestrare i futuri piloti militari che successivamente si abiliteranno all’impiego dei caccia bombardieri Rafale e Mirage nonché delle altre linee di volo.

La Direction Générale de l’Armement (DGA) per la Francia ha firmato l’accordo con F-AIR 21 (Cognac Formation Aero SAS France), con Pilatus che funge da subappaltatore esclusivo per la fornitura dei nove PC-21 e di altri sistemi di formazione a terra e parti di ricambio.

I lavori di allestimento dei nuovi velivoli saranno eseguiti in Svizzera presso lo stabilimento di produzione di Pilatus.

I nove nuovi PC-21 saranno di stanza presso la base aerea Cognac-Châteaubernard dal 2023, raggiungendo i primi diciassette PC-21 già in uso dal 2018. I primi piloti francesi e gli allievi di altri Paesi ospitati hanno concluso il loro primo corso addestramento nel 2020.

Oltre la Svizzera e la Spagna, la Francia è la terza nazione europea ad aver adottato il PC-21. Attualmente, oltre 230 PC-21 risultano in servizio con nove forze aeree in tutto il mondo. Il PC-21 è anche impiegato in Gran Bretagna per addestrare i futuri piloti collaudatori presso la Empire Test Pilots’ School di Boscombe Down.

Nel ambito del sistema Pilatus PC-21, con il velivolo sono in uso avanzati simulatori di volo ed altri ausili didattici che permettono di abbattere di oltre il 50% i costi del corso di addestramento dei piloti militari.

Fonte e foto Pilatus Aircraft Ltd.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui