domenica, Agosto 1, 2021

L’Australia acquisterà 251 Remote Weapon Stations per l’Esercito

-

Per meglio difendere i propri soldati e incentivare il mercato del lavoro il Dipartimento della Difesa australiano acquisterà 251 Remote Weapon Stations prodotte dalla Electro Optic Systems (EOS).

I nuovi armamenti sono parte del programma da 270 miliardi di dollari per l’ammodernamento dell’Australian Defence Force recentemente approvato da Canberra.

Dutch Bushmaster with remote turret 2008.jpg
Bushmaster olandese con torretta RWS
By Ministerie van Defensie – http://www.defensie.nl/onderwerpen/materieel/inhoud/voertuigen/bushmaster, CC0, Link
Hawkey con torretta EOS R150 RWS

Le RWS saranno installate sui Bushmaster e sugli Hawkei dell’Esercito.

L’investimento non solo assicura posti di lavoro locali ma alimenta più di 100 supply chain in tutto il territorio australiano. Più dell’80% del sistema EOS per le RWS è costruito da aziende australiane e rappresenta una opportunità per lavoro e piccole aziende.

Foto: Australian Army, Ministero della Difesa olandese ed EOS

Ultime notizie

Il Dipartimento di Stato di Washington ha dato parere favorevole ad una possibile vendita militare straniera (FMS) al Governo Israeliano...
Saab ha firmato un contratto con l'Ufficio federale tedesco per le attrezzature, la tecnologia dell'informazione e il supporto in...
Il 30 luglio 2021 è avvenuto il primo della nuova versione Integrated Functional Capability Four (IFC-4) del drone HALE...
Il velivolo simulatore in volo variabile NF-16D (VISTA) è stato rinominato come X-62A, a partire dal 14 giugno 2021.Il...

Da leggere

Polaris MRZR-D4 in prova con i Royal Marines

I Royal Marines hanno sottoposto ad un ciclo di...