fbpx

L’Australia firma il contratto per produrre 123 Boxer 8×8

Il Governo Australiano ha firmato i il contratto di produzione per 123 veicoli Boxer Heavy Weapon Carrier, di cui oltre 100 saranno esportati dall’Australia per essere utilizzati dall’Esercito Tedesco.

Secondo Nathan Poyner, amministratore delegato di Rheinmetall Defense Australia, questa sarà la più grande esportazione militare straniera fin qui realizzata dall’Australia verso la Germania.

L’approvvigionamento dei veicoli per il trasporto di armi pesanti si basa su un accordo stipulato tra i Governi di Berlino e di Canberra.

Rheinmetall ha annunciato il contratto con le autorità tedesche per un volume totale di 2,7 miliardi di euro, comprese manutenzione e riparazione, dopo la messa in servizio nel marzo 2024. Il corrispondente contratto di produzione è stato ora assegnato in Australia.

Rheinmetall Defense Australia ha confermato che l’ordine è la più grande esportazione militare straniera dell’Australia verso la Germania e che le consegne dovrebbero iniziare nel 2025, con il primo veicolo costruito in Australia che sarà consegnato alla Bundeswehr nel 2026.

La stretta derivazione dal Boxer (CRV)

Il veicolo per il trasporto di armi pesanti, o “Schwerer Waffenträger Infanterie”, è basato sul veicolo da ricognizione da combattimento Boxer (CRV) adottato dal Australian Army.

Il veicolo Boxer è un blindato 8×8 tecnologicamente avanzato in servizio con gli eserciti di tutto il mondo, che offre maggiore sicurezza e protezione all’equipaggio ed ai militari trasportati, combinandole conad elevati livelli di potenza di fuoco e mobilità per operazioni prolungate, dal mantenimento della pace al combattimento ad alta intensità.

Il CRV è dotato di un modulo di missione di ricognizione che include la torretta Lance digitale con due operatori; la Lance sarà prima torretta di medio calibro con equipaggio ad essere messa in servizio sulla piattaforma Boxer.

I Boxer tedeschi saranno prodotti presso il Centro di eccellenza per i veicoli militari di Rheinmetall a Redbank, nel sud-est del Queensland, dove più di 650 lavoratori qualificati Rheinmetall producono veicoli, armature ed elettronica per l’Australia e partner globali.

Il contratto sostiene la visione di Rheinmetall di costruire e far crescere la capacità dell’industria della difesa australiana di creare valore netto locale e integrare le aziende australiane nella catena di fornitura globale di Rheinmetall.

I Boxer Heavy Weapon Carrier saranno un elemento essenziale della nuova categoria di forze dell’Esercito Tedesco, le cd. “forze medie”.

Le competenze e le capacità di Rheinmetall Australia sono in via di integrazione nella rete globale Rheinmetall per fornire alla Bundeswehr i veicoli da combattimento richiesti il ​​più rapidamente possibile. Ciò approfondisce ulteriormente i legami di difesa tra Australia e Germania e rafforza una capacità di difesa sovrana sostenuta in Australia.

Il programma German Boxer dall’Australia è stato reso possibile dagli investimenti australiani a lungo termine di Rheinmetall nello sviluppo del prodotto e nella produzione avanzata; questo è quanto, ha affermato Armin Papperger, CEO di Rheinmetall.

Il ruolo di Rheinmetall in Australia ed Oceania

Oltre ai 211 veicoli Boxer ordinati nell’ambito del progetto australiano LAND 400 Fase 2 – 133 dei quali sono la variante CRV con torretta Lance digitale con equipaggio – l’azienda fornisce anche assistenza alla flotta di camion HX del Australian Army, che comprende più di 2.900 veicoli, fornisce i MASS Multi-munition Soft-Kill System alla Royal Australian Navy, gestisce sistemi di addestramento per la difesa e, nella regione dell’Oceania ha consegnato più di 200 camion HX alla Forza di Difesa della Nuova Zelanda.

Fonte Rheinmetall AG

Foto @Australian Army

Ultime notizie