Le Filippine ordinano in Corea del Sud sei nuovi OPV

0
111

Korea Shipbuilding & Marine Engineering è riuscita ad aggiudicarsi un ordine per sei Offshore Patrol Vessels (OPV) dalle Filippine per un valore totale di 744,9 miliardi di won.

Korea Shipbuilding & Marine Engineering ha annunciato il 27 giugno scorso di aver firmato un contratto con il Ministero della Difesa Nazionale filippino per la costruzione di sei pattugliatori Wonhae di classe da 2.400 tonnellate presso il Ministero della Difesa Nazionale a Manila, nelle Filippine.

La cerimonia della firma si è tenuta in questo giorno, con Sam-hyeon Ga, vicepresidente della Korea Shipbuilding & Marine Engineering, Sang-hoon Nam, alto dirigente di Hyundai Heavy Industries, In-cheol Kim, ambasciatore della Repubblica di Corea nelle Filippine, Delfin N. Lorenzana, Ministro della Difesa delle Filippine ormai uscente, e Bernard N. Valencia, Vice Comandante della Marina.

Il pattugliatore d’altura Wonhae ordinato ha un dislocamento di 2.400 tonnellate, una lunghezza di 94,4 metri, una larghezza di 14,3 metri, una velocità massima di 22 nodi (circa 41 km/h) ed una velocità di crociera di 15 nodi (circa 28 km/h).

In particolare, questa nave avrà un’autonomia di crociera di 5.500 miglia nautiche (10.190 km), in grado di operare a lungo, sarà equipaggiata con un cannone principale da 76/62 mm e due cannoni da 30 mm come armamento secondario, e disporrà di un ponte di volo per le operazioni di elicotteri ed UAS/UAV.

Inoltre, questa nave è frutto di un contratto personalizzato che Hyundai Heavy Industries ha ottenuto, recependo i requisiti delle Filippine in base alla sua esperienza nella costruzione delle due fregate già consegnate alla Marina di Manila.

Infatti, Hyundai Heavy Industries ha sottoscritto un contratto per di due corvette con il Ministero della Difesa Nazionale delle Filippine lo scorso anno e in precedenza aveva consegnato con successo due fregate nel 2016.

Sang-Hoon Nam, Head of Special Ship Business Division (Vice President) di Hyundai Heavy Industries, ha dichiarato: “Sono lieto che la mia esperienza nello sviluppo e nell’esportazione di vari tipi di navi, comprendendo la domanda del mercato globale, dia i suoi frutti. Guideremo il nuovo mercato con un focus sulla tecnologia”.

La firma di questo contratto è valutata come risultato degli sforzi incessanti di Hyundai Heavy Industries e del sostegno tempestivo del Governo. Il 3 giugno il Ministro della Difesa Lee Jong-seop ha incontrato il Ministro della Difesa filippino Delphine Lorenzana per discutere i modi per sviluppare la cooperazione bilaterale tra difesa e industriale e ha sostenuto attivamente la firma del contratto spiegando l’eccellenza delle guardie Wonhae della Corea.

Nel frattempo, lo stesso giorno, Hyundai Heavy Industries ha anche firmato un contratto commerciale di revisione delle riparazioni di manutenzione (MRO) per ledue fregate filippine consegnate nel febbraio dello scorso anno e nel maggio 2020. In futuro, Hyundai Heavy Industries intende proporsi come un “partner globale di soluzioni navali di prima classe” che comprende servizi di progettazione, costruzione e gestione del ciclo di vita delle navi.

Il programma OPV, lanciato nel 2018, mira a migliorare ulteriormente le capacità di pattugliamento marittimo della PN ed include il trasferimento di tecnologia, in particolare servizi di ingegneria e formazione sulla manutenzione delle apparecchiature, formazione operativa, pubblicazioni tecniche e manuali.

I nuovi OPV dovrebbero sostituire le unità di superficie risalenti alla Seconda Guerra Mondiale ormai dismesse dalla PN.

Il Ministro uscente Lorenzana ha aggiunto che il Governo di Seul ha deciso di trasferire a titolo gratuito alle Filippine una seconda corvetta anti-sottomarino classe “Pohang”, simile alla BRP Conrado Yap (PS-39) della PN donata in precedenza alla PN.

Inoltre, Seoul sta anche pensando di trasferire alcuni dei loro elicotteri da attacco leggero MG-520 a Manila come ulteriore “omaggio”; invero, trattasi di elicotteri simili a quelli attualmente gestiti dall’Aeronautica Militare Filippina (PAF).

Fonte e foto: Korea Shipbuilding & Marine Engineering

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui