lunedì, Ottobre 18, 2021

Le IDF si esercitano nel New Brigade and Battlegroup Mission Training Center Systems di Elbit Systems

-

 Le forze di difesa israeliane (IDF) hanno recentemente avviato una serie di esercitazioni a livello di brigata nel nuovo Centro di addestramento per missioni di combattimento di Brigata e Battaglione di Elbit Systems (B 2 MTC). 

Posto comando di brigata B2MTC

Il nuovo centro di addestramento immerge comandanti, personale della sede centrale e due livelli di comando subordinati in situazioni di combattimento ad alta fedeltà nel territorio della zona di battaglia reale. B 2 MTC offre ai comandanti e al loro personale un quadro operativo realistico, consente loro di gestire una serie di risorse, li obbliga a rispondere ai cambiamenti in tempo reale e richiede loro di far fronte a comunicazioni tattiche che sono realisticamente influenzate da vari elementi.

Sala addestramento

Le operazioni militari stanno diventando sempre più complesse, mentre opportunità di esercitazione su larga scala si verificano meno frequentemente a causa di vincoli di costo, logistici e ambientali. Il nuovo centro d’addestramento di Elbit Systems fornisce alle Forze armate una soluzione flessibile e scalabile per addestrare i comandanti e il loro personale, insieme a elementi di supporto al combattimento, per la guerra multi-dominio contemporanea. 

Posto comando di brigata

A supporto di terreni geo-specifici su larga scala, condizioni meteorologiche dinamiche e migliaia di entità virtuali, la B 2MTC offre un’esperienza formativa unica e coinvolgente per oltre un centinaio di tirocinanti alla volta. Il sistema emula il flusso realistico di informazioni tra i livelli di comando e da una serie di funzioni di intelligenza, acquisizione del bersaglio e fuoco, consentendo di esercitare scenari di combattimento complessi e comuni. 

Immagine

La comunicazione tattica in servizio è simulata, con prestazioni realisticamente influenzate da cyber, larghezza di banda, terreno, condizioni meteorologiche ed altri elementi. Il direttore dell’esercitazione può introdurre cambiamenti dinamici durante la simulazione, consentendo ai comandanti di testare la loro capacità di reagire ed adattarsi alle sfide della battaglia. La modalità di revisione post-azione e debriefing offrono la riproduzione sincronizzata dell’intero esercitazione, fornendo ai tirocinanti una visione significativa delle conseguenze di decisioni e di azioni.

Fonte e foto Elbit Systems Ltd

Ultime notizie

Più di 28 tonnellate di acciaio australiano sono state ritirate dalla linea di produzione del cantiere navale Osborne ad...
Si è concluso nei giorni scorsi, presso la Scuola di Cavalleria, il 1° Corso “Istruttore per Operatore Blindo Centauro...
Dalla metà degli anni 2010, l'Esercito argentino (EA) ha cercato di sviluppare progetti per equipaggiare le sue Brigate corazzate...
Rheinmetall ha sviluppato una nuova versione del veicolo blindat Fuchs 6x6. Caratterizzata da un tetto alto, la nuova variante di...

Da leggere

La sfida sottomarina per le infrastrutture digitali nel Mediterraneo

VENERDÌ 15 OTTOBRE, ORE 16.00 PALAZZO MARINA, LUNGOTEVERE DELLE...

La Russia schiera il primo reggimento di missili S-500 per la difesa di Mosca

La TASS riporta la notizia che è un primo...